La malattia del cancro non impedisce di essere madre

I tumori, uno dei problemi di salute più comuni al mondo, possono differire in base al sesso. Mentre le percentuali di successo aumentano con la diagnosi precoce e un trattamento efficace, specialmente nei tumori ginecologici chiamati "tumori femminili", i trattamenti di protezione riproduttiva possono essere applicati anche alle donne che vogliono avere figli. Gli esperti del Dipartimento di Ginecologia e Ostetricia del Memorial Health Group hanno fornito informazioni sui tumori delle donne e sul loro trattamento.

Prendi precauzioni contro i tumori femminili più comuni

I casi di cancro, che sono aumentati rapidamente negli ultimi anni, sono tra le cause di morte più comuni nel mondo dopo le malattie cardiache. I tipi più comuni di organi genitali, in particolare il cancro al seno, si riscontrano nelle donne. Inoltre, in questo gruppo noto come tumori femminili nella società; cancro uterino (utero), cancro cervicale (cervice), cancro ovarico (ovaio), cancro delle tube (uterina delle tube), cancro della vulva e cancro del tratto riproduttivo (cancro vaginale).

I fattori ambientali sono efficaci nell'aumentare le cifre del cancro

Se questa situazione si verifica in modo incontrollato mentre il mondo si sviluppa e progredisce in tutti i sensi, può portare a conseguenze indesiderate per la salute umana. Per esempio; Molti prodotti chimici come l'obesità, l'industrializzazione, l'aumento dell'inquinamento ambientale e atmosferico, i cibi pronti e il fumo interrompono la struttura dei geni inibitori che prevengono il cancro e la formazione di tumori nell'organismo umano e gettano le basi per lo sviluppo delle cellule tumorali . Questi fattori negativi dovrebbero essere prevenuti e rimossi immediatamente.

Cancro e desiderio infantile possono ora essere trasmessi nella stessa frase

Aumentare la prevalenza delle malattie tumorali nella società, ritardare la gravidanza a causa dell'avanzare dell'età del matrimonio e della vita lavorativa può portare al cancro e al desiderio di un figlio in circa il 10% delle donne. Nelle donne che non hanno figli, se il cancro viene diagnosticato in una fase precoce, la capacità riproduttiva può essere preservata rimuovendo solo l'area cancerosa con un trattamento ormonale o chirurgico a seconda del tipo di malattia. In alcuni casi, il trattamento chirurgico può essere completato, se necessario, dopo aver avuto un figlio. Gli interventi chirurgici e le applicazioni che risparmiano la riproduzione possono essere riassunti come segue:

Cancro cervicale: In tutto il mondo, da più di 20 anni, per questa malattia viene eseguita la chirurgia di risparmio riproduttivo. I risultati ottenuti dopo il trattamento sono ritenuti soddisfacenti in termini di gravidanza. Nella fase iniziale del cancro cervicale, viene rimossa solo l'area cancerosa della cervice e l'utero e la vagina vengono combinati.

Tumori uterini: In questo tipo di cancro, il 20% dei pazienti ha meno di 45 anni e il 5% ha meno di 40 anni. Pertanto, il numero di pazienti a cui è stato diagnosticato un cancro uterino e che hanno un desiderio infantile è piuttosto alto. Se la malattia è in una fase iniziale, cioè se non si è diffusa oltre la parete interna dell'utero e il tipo di cellula non è molto cattivo, può essere trattata con farmaci e il paziente può concepire dopo che il cancro è regredito. In questo caso, circa il 70% di successo si ottiene con il trattamento con progesterone.

Tumori ovarici: Nel trattamento dei tumori ovarici, la protezione riproduttiva è stata sempre più applicata negli ultimi anni. Soprattutto nei tumori ovarici a cellule germinali e nei tumori ovarici di tipo borderline osservati in tenera età, è possibile rimanere incinta rimuovendo solo il tessuto canceroso o l'ovaio canceroso e proteggendo l'utero e l'ovaio opposto.

Gli sviluppi danno speranza

Nonostante il rapido aumento del numero di casi di cancro, importanti passi compiuti nel campo della tecnologia sanitaria rendono possibile la diagnosi precoce del cancro. Inoltre, una maggiore conoscenza medica e l'esperienza chirurgica rendono il trattamento più efficace. Studi clinici e molecolari sui tumori del sistema riproduttivo negli ultimi 10 anni hanno chiarito molte incognite e fornito una migliore comprensione dei fattori che causano il cancro. Anche l'uso di metodi come le terapie dirette contro le cellule tumorali, i vaccini e la terapia immunitaria contribuisce ai tassi di sopravvivenza.

La chirurgia chiusa aumenta il comfort del paziente

L'uso diffuso di tecniche chirurgiche in rapido sviluppo e applicazioni di chirurgia chiusa nel mondo e in Turchia aiuta a ridurre i rischi di guarigione precoce e chirurgia a cielo aperto. Tutti questi contribuiscono in modo significativo alla diagnosi precoce e al trattamento efficace del cancro. L'efficacia della chirurgia laparoscopica e robotica nei tumori dell'utero, del collo dell'utero e delle ovaie in stadio iniziale sta gradualmente aumentando. Grazie a queste metodiche, definite chirurgia a cielo chiuso, si accorciano i tempi di permanenza del paziente in ospedale, recupero e ritorno al lavoro e alla vita sociale. Inoltre, non ci sono danni alla pelle significativi in ‚Äč‚Äčtermini di cosmetici.