È ora di sbarazzarsi di tatuaggi indesiderati

Il numero di persone che ottengono tatuaggi e trucco permanente aumenta di giorno in giorno. Tuttavia, nel tempo, le persone potrebbero voler annoiarsi di queste pratiche artistiche sui loro corpi e voler essere cancellate. Grazie alle tecnologie laser in via di sviluppo, questo processo può ora essere eseguito in modo molto più pratico e sicuro. Soprattutto i mesi invernali sono definiti come il periodo migliore per la rimozione dei tatuaggi. Gli esperti di dermatologia cosmetica di Memorial Wellness hanno fornito informazioni sulla rimozione del tatuaggio laser.

Molti colori primari possono essere cancellati

Il raggio laser è una sorta di raggio di energia. Se il colore appropriato è presente nell'area in cui viene applicato, i coloranti nei tatuaggi assorbono immediatamente la luce laser. Il raggio laser assorbito fa esplodere le particelle di pigmento che trasportano i coloranti. Il colore viene cancellato dall'assorbimento e dalla distruzione di queste particelle da parte del sistema immunitario. Molti colori principali possono essere cancellati mediante l'applicazione laser. Tuttavia, è impossibile rimuovere soprattutto i tatuaggi di colore giallo, rosa, viola e bianco. La selezione del colore è molto importante a questo proposito quando si fa un tatuaggio.

La rimozione laser del tatuaggio può richiedere 5-15 sessioni. Il numero di sessioni nel processo di rimozione dipende dal colore e dalla quantità di vernice utilizzata per realizzare il tatuaggio e dalla tecnica applicata. È anche possibile rimuovere tutto o parte del tatuaggio, a seconda dei desideri della persona. L'intervallo delle sessioni dovrebbe essere di almeno 6-8 settimane. Sebbene l'area applicata al laser ritorni alla normalità entro una settimana, è necessario attendere almeno 6 settimane affinché il colorante rotto sia completamente rimosso dal corpo e si formi nuovo tessuto. Applicazioni più frequenti non forniranno alcun vantaggio se non l'aumento dei costi.

Meno doloroso che avere una salvietta

La sensazione di dolore può variare a seconda della persona. La rimozione del tatuaggio laser è una procedura sicura quando vengono applicate la tecnica corretta e le dosi di energia corrette. Solo raramente se la persona ha una predisposizione genetica, dopo la procedura si può vedere la formazione di cheloidi (esagerata guarigione della ferita). Potrebbe esserci un livello molto basso di dolore durante la procedura. Per alleviare questi dolori minori, è possibile somministrare aria fredda nell'area di applicazione durante l'applicazione della crema anestetica o del laser prima dell'applicazione.

Il tipo di vernice è importante nel trucco permanente

Se i coloranti utilizzati nel trucco permanente non hanno proprietà metalliche, la pulizia laser può essere facilmente applicata come per i tatuaggi. Nel trucco permanente, se si tratta di coloranti metallici, a volte il risultato può essere anche peggiore. Potrebbe esserci un problema soprattutto con il trucco permanente realizzato con colori rossi e misti. Diverse applicazioni laser come il "peeling laser" possono essere utilizzate in tali vernici.

Attenzione all'acqua e al sole!

Dopo l'applicazione laser, l'area di applicazione deve essere protetta dal sole. È utile proteggere l'area di applicazione del laser dal contatto con l'acqua per circa 1 settimana dopo la procedura.

Cose da fare prima del trattamento laser

  • L'area deve essere protetta dall'esposizione al sole 2 settimane prima del trattamento.
  • Se si utilizzano aspirina o anticoagulanti, il trattamento deve essere interrotto 1 giorno prima del trattamento.
  • Se si utilizzano farmaci a base di ferro, deve essere interrotto una settimana prima del trattamento.