Matrimonio consanguineo causa di insufficienza epatica nei neonati

Definita come una delle malattie più insidiose della nostra epoca, l'insufficienza epatica è comune sia nei neonati che negli adulti. Mentre l'insufficienza epatica negli adulti può verificarsi in seguito, i neonati sono principalmente causati da malattie genetiche legate ai matrimoni consanguinei. Direttore del Memorial Şişli Hospital Organ Transplant Center Prof. Dott. Koray Acarlı ha fornito informazioni sull'insufficienza epatica osservata nei bambini e sul suo trattamento.

Epatite infettiva negli adulti, fattori genetici nei neonati

Epatite contagiosa, quindi fattori ambientali, fumo e alcol sono tra le cause di insufficienza epatica osservate negli adulti che non hanno avuto alcuna malattia fino a una certa età. L'insufficienza epatica causata da caratteristiche congenite si verifica quando la malattia nella persona si accumula a lungo e danneggia il fegato. L'insufficienza epatica nei bambini non si sviluppa più tardi, come negli adulti, è congenita.

Anche il gene malato viene trasmesso al bambino

Ogni individuo ha una mappa genetica familiare. Questa mappa genetica non copre solo madri, padri e fratelli, può risalire a decine di generazioni. È molto difficile conoscere le malattie genetiche dei bambini che nasceranno guardando le malattie che portano solo i membri della prima o seconda generazione della famiglia. Per questo motivo, ci sono molte malattie nei bambini che si sviluppano a causa della struttura genetica dei genitori. I figli di genitori con il gene malato sono meno fortunati dei figli di genitori con geni intatti. È inevitabile che i bambini nati da coppie con due geni malati nascano con una malattia genetica. I geni intatti sono in ogni caso più dominanti dei geni malati. Per questo motivo, è molto importante che la madre o il padre abbiano un gene sano. Perché i geni intatti sono comunque più dominanti dei geni malati. I bambini nati dal matrimonio di una persona con un gene sano e una persona con un gene malato nascono in modo sano e continuano la loro vita.

Il matrimonio consanguineo dovrebbe essere evitato

È importante evitare tali matrimoni, poiché il rischio che geni malati si uniscano è maggiore nei matrimoni consanguinei. Nei matrimoni consanguinei, c'è un alto rischio di trasportare geni malati su entrambi i lati e di sviluppare malattie nei bambini che nasceranno. Nei matrimoni consanguinei a distanza può essere utile ricercare la presenza di tali malattie e sottoporsi a test genetici con le odierne strutture mediche per prevedere le malattie che possono manifestarsi nei bambini. Nei matrimoni non imparentati, esiste una tale struttura genetica nella famiglia di una parte, e se non c'è famiglia nell'altra parte, quei bambini non si ammalano ma solo portatori. Le malattie genetiche possono non essere dovute solo a matrimoni consanguinei. Quando due persone non imparentate si sposano, potrebbero esserci casi di geni malati che si uniscono. La combinazione dei geni malati di queste coppie eccezionali può portare alla nascita di bambini malati.

L'unico trattamento per l'insufficienza epatica nei bambini è il trapianto.

Le malattie del fegato sono tra le malattie genetiche più importanti. Il principale organo danneggiato è il fegato, poiché le carenze direttamente nel fegato sono causate dal fallimento di alcuni processi in questo organo. Il trapianto è l'unica soluzione per sopravvivere ai bambini che soffrono di malattie e problemi di insufficienza legati al fegato, che è uno degli organi vitali del corpo. Prendendo un pezzo dal cadavere o dal fegato di familiari stretti e trapiantandolo al bambino, la malattia viene completamente eliminata. Il bambino può crescere e svilupparsi in modo sano con le giuste cure e un follow-up regolare.