Cos'è il trattamento implantare?

Gli impianti sono radici di denti artificiali posizionate nell'osso mascellare e realizzate per supportare le protesi. Le protesi fisse o rimovibili realizzate su queste radici artificiali, che sono realizzate per sostituire i denti mancanti e possono essere utilizzate per tutta la vita, soddisfano la funzione masticatoria e l'estetica del paziente.

In quali situazioni viene applicato il trattamento implantare?

  • Nei casi in cui il paziente non può utilizzare la protesi completa a causa di un eccessivo riassorbimento osseo nelle mascelle inferiore e superiore senza denti, la protesi viene posizionata sugli impianti impiantati per aumentare la ritenzione.
  • Se la regione posteriore termina senza denti nella perdita di grandi molari, è possibile realizzare un ponte fisso su più impianti invece di una protesi parziale che può essere attaccata e rimossa ai pazienti.
  • Il corpo lungo dei ponti è un problema negli spazi senza denti lunghi. Il supporto e la durata dei ponti lunghi possono essere aumentati con uno o più impianti da applicare all'area senza denti.
  • In caso di perdita di un singolo dente, senza la necessità di ridurre i denti su entrambi i lati del dente mancante, è possibile posizionare un unico impianto sul dente mancante e realizzare un'unica corona.

Cosa bisogna considerare prima di avere un impianto dentale?

Un impianto è una radice del dente artificiale posizionata nell'osso mascellare per ripristinare la funzione e l'estetica dei denti mancanti. Le viti per impianto sono strutture che hanno uno spessore e una larghezza specifici. Pertanto, nell'area in cui deve essere posizionato l'impianto, l'osso mascellare vite per impianto Deve avere l'altezza e la larghezza per accettarlo.

La qualità dell'osso è anche uno dei fattori che influenzano il successo dell'impianto. Anche prima del trattamento e fintanto che l'impianto rimane in bocca le tue gengive deve essere completamente sano.

La struttura ossea è uno dei fattori più importanti che influenzano il successo nell'applicazione dell'impianto. La persona deve avere un tessuto osseo adatto per l'impianto. È necessario rilevare il tessuto osseo e quindi eseguire la pianificazione dell'impianto. Prima dell'applicazione dell'impianto clinico e radiologico è richiesto un esame.

Non esiste un limite massimo di età per l'impianto se la struttura ossea e le condizioni generali di salute della persona sono adeguate. La salute è un fattore molto più importante dell'età. . Applicazione dell'impianto non è preferibile solo in pazienti molto giovani il cui sviluppo osseo non è stato ancora completato.

Il tempo dell'impianto può variare a seconda del numero di denti da realizzare. Oggigiorno, con la tecnologia in via di sviluppo, i trattamenti vengono completati in brevissimo tempo. Il dolore dopo il posizionamento dell'impianto non è diverso dal dolore provato dopo la normale estrazione del dente.

Nei casi in cui il trattamento viene completato senza problemi, i pazienti sono così a loro agio da non sentire nemmeno la presenza di impianti. Durante l'applicazione dell'impianto, secondo la preferenza del paziente, generale o anestesia locale può essere utilizzato.

Dal trattamento implantare Prima e finché l'impianto rimane in bocca, le gengive devono essere sane. Per garantire la completa osteointegrazione degli impianti con l'osso, i carichi sull'impianto dovrebbero essere ridotti al minimo durante i primi 3-6 mesi, che è il periodo di guarigione.

Fumo, soprattutto durante il recupero precoce rischio di infezione può aumentare. Il fumo non è raccomandato per questo.

>

La durata degli impianti dipende da molti fattori. Del paziente igiene orale e dentale generale Fornendo protezione della salute, gli impianti possono essere utilizzati per tutta la vita. Correttamente in termini di vita dell'impianto lavarsi i denti 2 volte al giornoÈ richiesto l'uso regolare di filo interdentale e collutorio.

Gli impianti sono costituiti da sostanze che non hanno effetti collaterali per l'organismo e da anni sono oggetto di intense ricerche. Di solito sono come il titanio sono metalli e altre sostanze simili che non fanno mai parte di un organismo vivente. Pertanto, non è possibile per il corpo produrre antigeni contro questi e rigettare l'impianto come nei trapianti di cuore e rene.

L'esperienza del dentista che applicherà l'impianto è molto importante. Sull'argomento del dentista istruito ed esperto attenzione dovrebbe essere prestata Se è stata presa una decisione sull'impianto, dovrebbe essere fatta una buona ricerca e dovrebbe essere trovato il medico giusto.

Come viene applicato l'impianto?

  1. Visita medica

Questa fase consiste nella salute generale e negli esami dentali del paziente. Se le condizioni generali di salute del paziente sono idonee all'impianto, il dentista decide il tipo e la lunghezza dell'impianto da utilizzare in base ad un'apposita radiografia da effettuare e allo stato dei denti in bocca. In questa fase verrà eseguito sull'impianto e successivamente sull'impianto. protesiÈ molto importante che il medico che prenderà la decisione sia esperto.

  1. Operazione

Posizionamento dell'impianto anestesia locale fatto con. A seconda del numero di impianti da applicare, la procedura può richiedere dai 30 ai 90 minuti.

  1. Fase di recupero

Dopo che l'impianto è stato posizionato, deve trascorrere un certo tempo affinché si integri con l'osso. Questo periodo è compreso tra 3-6 mesi. Nella fase di recupero, se necessario, al paziente una protesi provvisoria fa. I pazienti continuano la loro normale alimentazione senza caricare troppo gli impianti impiantati. Durante il periodo di recupero, il medico che applica l'impianto chiama regolarmente il paziente per i controlli e può richiedere nuovamente una radiografia se ritenuto necessario.

  1. Posizionamento della sovrastruttura dell'impianto

Gli impianti sono generalmente costituiti da due parti. La prima parte è la parte cilindrica posta nell'osso mascellare. Per la protesi esiste una seconda parte, che chiamiamo moncone, che è armonizzata con la prima parte nell'osso. Dopo che il periodo di guarigione è completato e la prima parte è avvolta con osso completamente sano, viene posizionata la struttura superiore.

  1. Realizzare la protesi

Viene presa la dimensione della sovrastruttura. La protesi viene rifinita con metodi noti.

DOMANDE FREQUENTI

Quali sono i vantaggi dell'applicazione dell'impianto?

L'impianto è un'applicazione solida, comoda e affidabile. Le protesi realizzate su impianti creano la struttura più naturale sostituendo i denti veri. I tuoi denti mancanti Durante il processo di completamento, i denti sani non vengono toccati. Ha una vita molto più lunga rispetto a tutte le protesi. Normalmente, gli effetti della perdita dei denti saranno psicologici oltre che fisiologici. L'impianto, come applicazione speciale che sostituisce il dente naturale, porta la soluzione definitiva e più sana a tutti i tipi di problemi causati dalla perdita dei denti.

Il dente realizzato sull'impianto sembra un dente naturale?

L'impianto viene posizionato sotto l'osso e la gengiva. Per questo motivo non c'è incompatibilità con i denti realizzati su di esso. Soprattutto negli ultimi anni zircone Grazie alle sovrastrutture, viene fornita una completa armonia anche nell'estetica della regione anteriore.

Quali situazioni richiedono l'applicazione dell'impianto?

Il riassorbimento osseo che si verifica fisiologicamente a seguito della perdita dei denti o di un trauma provoca una diminuzione del livello e del volume dell'osso mascellare. Questa situazione impedisce l'applicazione della protesi per funzionare completamente. Come risultato di questo masticare e i problemi nel parlare sono inevitabili.

L'impianto può essere applicato a qualsiasi età?

Sì. Lo sviluppo osseo deve essere completato solo nei giovani. Questo accade fino all'età di 16-17 anni per le ragazze e 18 per i ragazzi. Non esiste un limite massimo di età per gli adulti. Può essere applicato a persone di tutte le età con idonee condizioni generali di salute. Vecchi umani Hanno bisogno di più impianti dentali perché perdono più denti e le loro ossa mascellari si stanno sciogliendo.

Il successo dell'impianto dipende da cosa?

Per il successo degli impianti, sono necessarie una buona salute generale, una corretta diagnosi e un'adeguata pulizia e manutenzione dell'impianto. Inoltre, il medico deve eseguire un intervento chirurgico e una protesi appropriati. Inoltre, fumare troppo e / o un uso eccessivo di alcol influirà negativamente sul successo. A seconda dei fattori di cui sopra successo dell'impianto 90-100% può variare tra.

Quali sono le situazioni in cui l'impianto non è possibile?

L'impianto può essere scomodo a causa di qualche disagio fisico o ostacoli. Queste situazioni possono essere elencate come segue;

  • Alcune condizioni cardiache
  • Problemi di coagulazione del sangue
  • Malattie reumatiche
  • Diabete; incontrollato e il tuo diabete situazioni che non guarda regolarmente
  • Struttura ossea inadeguata nella mascella, insufficiente e anatomicamente rischiosa
  • Il paziente non è soggetto a procedure chirurgiche (ansia eccessiva, paura eccessiva)
  • Situazioni in cui il paziente non può pulire completamente la bocca dopo l'impianto

Gli impianti vengono rifiutati dal corpo?

Gli impianti possono essere realizzati con molti materiali, ma il titanio puro o le leghe di titanio hanno funzionato meglio clinicamente. La guarigione dell'osso e dei tessuti molli attorno agli impianti intra-ossei è un processo dinamico, è influenzato da molti fattori. Il paziente utilizzerà gli impianti per tutta la vita dopo la corretta indicazione al paziente giusto e la corretta applicazione, seguita da le istruzioni per l'uso del paziente consigliate dal medico.

Gli impianti dentali provocano il cancro?

Non c'è un solo esempio nel mondo della medicina e dell'odontoiatria che dimostri che gli impianti dentali causano il cancro.

È un trattamento costoso?

Le applicazioni implantari richiedono una serie di procedure complesse ea lungo termine. Quindi, richiedono una spesa maggiore rispetto ai servizi odontoiatrici di routine. Trattamenti implantari In uno studio condotto su pazienti che erano stati completati, i pazienti hanno affermato di aver ottenuto il ritorno del loro investimento e avrebbero fatto di nuovo la stessa cosa se necessario.

C'è qualche fastidio durante e dopo l'operazione?

Operazione anestesia locale Può essere fatto senza dolore e disagio. Se necessario, può essere applicata anche l'anestesia generale. Dopo l'operazione, potrebbe esserci un leggero dolore o gonfiore che può essere sentito dopo ogni estrazione del dente. Questi possono essere facilmente rimossi con antidolorifici e le necessarie precauzioni.

Quanto tempo richiede l'operazione di inserimento e completamento della protesi?

La durata dell'intervento chirurgico può variare da mezz'ora a poche ore a seconda del numero di impianti da posizionare e delle condizioni del paziente. Dopo l'operazione si attende 2-4 mesi per l'osteointegrazione tra impianto e osso. Poi questo impianti Le protesi vengono posizionate su di esso con un'applicazione che dura poche sedute.