L'uso inutile di antibiotici aumenta l'asma e le malattie allergiche

L'asma è presente in 300 milioni di persone in tutto il mondo. È noto che circa il 5% della popolazione adulta e il 13% dei bambini nel nostro paese hanno l'asma. L'asma, la cui incidenza aumenta di giorno in giorno, è nota come la malattia delle società moderne. Uno dei motivi più importanti di ciò è l'uso inconscio di antibiotici. Gli antibiotici usati frequentemente e inutilmente indeboliscono anche i meccanismi di difesa dell'organismo contro gli allergeni. Prof. Dott. Mustafa Yaman ha fornito informazioni sui tipi di asma e sui metodi di trattamento in occasione della "Giornata mondiale dell'asma del 7 maggio".

I fattori genetici sono efficaci nell'asma allergico

Esistono 2 tipi di asma. Nell'asma allergico, che è uno di questi; Avvertenze ambientali come acari della polvere domestica, polline visto su alberi, erbe e cereali in primavera, muffe e sostanze nelle piume e nella saliva di alcuni animali domestici possono sviluppare allergie. La natura allergica delle persone con asma allergico è generalmente genetica. C'è sempre un background genetico nella madre o nel padre. Oggi non esiste un metodo di trattamento che elimini completamente l'asma allergico. In alcuni casi selezionati e quando viene utilizzato nei bambini, viene utilizzato il metodo di desensibilizzazione contro l'allergia, che chiamiamo immunoterapia. In altre parole, qualunque cosa la persona sia allergica, viene applicato un metodo di desensibilizzazione somministrando piccole dosi alla causa dell'allergia. Tuttavia, questo metodo viene utilizzato nei bambini piuttosto che negli adulti o in quelli con allergie specifiche a un singolo animale o alla polvere domestica, come l'allergia delle api. Solo lo specialista può decidere se il paziente è adatto a tale trattamento. L'asma professionale, oggetto di numerosi studi negli ultimi anni, rientra in questo gruppo. Ad esempio, gli sposi possono sviluppare un'allergia al crine di cavallo nel tempo e il tratto respiratorio può reagire non appena il paziente si avvicina al cavallo. Queste persone non hanno problemi di asma quando sono lontani dal lavoro e dalle vacanze.

L'asma non allergico di solito si manifesta in età adulta

Nell'asma non allergico, i sintomi sono visibili nel paziente proprio come nell'asma allergico, ma nei test non è possibile rilevare alcuna sensibilità ad alcun allergene. Nel tipo non allergico di asma che di solito si verifica negli adulti, il restringimento e l'infiammazione si verificano nelle vie respiratorie. Il tipo di asma che si verifica con lo sforzo è incluso in questo gruppo. Il paziente manifesta disturbi d'asma durante l'esercizio e lo sforzo. Non ha altre lamentele oltre allo sforzo. Questa specie non ha proprietà allergiche.

L'ossessione per l'igiene incoraggia l'asma

L'esagerazione delle condizioni igieniche da parte dei genitori soprattutto nell'infanzia, una certa distanza dalla vita naturale e il cambiamento dei fattori nutrizionali giocano un ruolo importante nello sviluppo delle allergie nei bambini.

Bambini ad alto rischio di asma allergica;

  • Bambini nutriti con alimenti con additivi,
  • Bambini che non sono allattati al seno,
  • Bambini i cui genitori fumano e che sono esposti al fumo di sigaretta,
  • Bambini a cui vengono somministrati antibiotici dai genitori inutilmente senza il controllo di un esperto,
  • I bambini in ambienti igienici esagerati hanno molte più probabilità di avere l'asma rispetto agli altri bambini.
  • Contrariamente alla credenza popolare, i bambini che hanno animali domestici nelle loro case hanno meno probabilità di sviluppare l'asma. Tuttavia, questo non si applica se il tipo di asma che si sviluppa nel bambino è allergia agli animali. Il bambino dovrebbe essere esaminato sotto il controllo di uno specialista, che tipo di allergia si è sviluppata e dovrebbe essere deciso se l'animale può essere nutrito o meno.

La possibilità di asma deve essere considerata in caso di tosse superiore a 3 settimane.

I sintomi classici noti dell'asma sono respiro sibilante al petto, respiro sibilante e mancanza di respiro. Tuttavia, a volte solo la tosse può essere un sintomo dell'asma. In caso di tosse superiore a 3 settimane, se la causa della tosse non può essere trovata, è necessario considerare l'asma. Alcuni pazienti con asma lieve si manifestano solo con la tosse. Pertanto, è importante indagare sui pazienti con tosse cronica in termini di asma. Un altro sintomo meno noto è una sensazione di pressione al petto. Il paziente non riesce ad avere abbastanza aria e si sente come se ci fosse una pressione nel torace. La tosse cronica e la pressione toracica sono sintomi importanti dell'asma.

I pazienti con asma possono continuare la loro vita normale tranne gli attacchi

I pazienti asmatici possono continuare la loro vita normale tranne che per i momenti di attacco. I pazienti asmatici che continuano il loro trattamento regolare e follow-up e non hanno raggiunto l'asma avanzato possono persino partecipare a gare di maratona. Questa è la differenza più importante tra l'asma e malattie come la BPCO. Dopo un certo livello di BPCO, la malattia non può regredire in alcun modo. Ma nell'asma, le persone possono iniziare una vita completamente sana usando i loro farmaci regolarmente, ad eccezione degli attacchi. Tuttavia, se ha l'asma allergico e un giorno c'è un intenso contatto allergico, potrebbe avere di nuovo un attacco. Pertanto, lo scopo del trattamento deve essere compreso correttamente. L'asma non è una malattia che può essere completamente eliminata chirurgicamente o utilizzando un farmaco.

Lo stress provoca l'asma

Lo stato mentale della persona è uno dei fattori che giocano un ruolo nello scatenare l'asma. Lo stress eccessivo scatena l'asma. Anche un paziente normale che usa regolarmente i suoi farmaci ed evita i fattori scatenanti può avere un attacco d'asma in un momento stressante.

Farmaci speciali possono essere utilizzati per i pazienti asmatici durante la gravidanza.

Anche i farmaci usati dai pazienti asmatici durante la gravidanza sono un problema importante. Sebbene sia l'ideale non usare alcun farmaco durante la gravidanza, se l'asma della madre è a un livello che influirà negativamente sul bambino, la madre può utilizzare alcuni farmaci per l'asma che non hanno un effetto dannoso sullo sviluppo dell'embrione. Se le madri che hanno un attacco non usano i loro medicinali per prevenire danni al bambino, possono danneggiare l'embrione durante gli attacchi.