L'età per iniziare a fumare ridotta a 11!

Circa 1 miliardo e 100 milioni di persone fumano e 7 milioni di persone muoiono a causa di malattie ad esso correlate. La Turchia è all'undicesimo posto tra i paesi che fumano di più. Gli studi dimostrano che l'età per iniziare a fumare scende a 11 anni. Prima della "Giornata mondiale per la cessazione del fumo del 9 febbraio", gli specialisti del dipartimento delle malattie toraciche dell'ospedale Memorial Antalya hanno fornito informazioni sul fumo e sulle malattie causate dal fumo.

La causa della dipendenza dal fumo è la nicotina

Nonostante tutti i problemi di salute che provoca, il fumo rimane al primo posto tra le abitudini più dannose. Mantenere il fumo è una dipendenza che si sviluppa a causa della nicotina in esso contenuta. Si definisce cessazione del fumo la mancanza di sigarette e altri prodotti del tabacco per almeno sei mesi e in media 1 anno. Il successo dei metodi per smettere di fumare per iniziare una vita senza fumo è diverso. L'obiettivo qui è superare la dipendenza che si sviluppa a causa del fumo.

Provoca il cancro alla testa, al collo e ai polmoni

Il fumo o l'esposizione al fumo passivo mostra il suo primo effetto nel tratto respiratorio superiore. Con l'interazione della mucosa nasale, nasale, della bocca, della faringe e della laringe con le sostanze chimiche contenute nel fumo di sigaretta, possono svilupparsi otiti, rinosinusiti, reflusso, tosse, raucedine e persino tumori della testa e del collo. La relazione del tratto respiratorio inferiore con il fumo; Può causare BPCO, asma, bronchiolite, cancro ai polmoni, fibrosi polmonare, tubercolosi e polmonite.

È anche dannoso per la salute del bambino durante la gravidanza

Dipendenza dal fumo; Può anche causare malattie del sistema cardiovascolare, reflusso, esofago, stomaco, colon, pancreas e tumori renali. Fumare durante la gravidanza aumenta il rischio di parto prematuro e aborto spontaneo. Può anche portare a una riduzione del peso alla nascita. Negli anni successivi si possono riscontrare nel bambino problemi di salute come deficit di attenzione e iperattività.

Integratori di nicotina e trattamenti farmacologici

Il trattamento per la dipendenza da nicotina è personale. Il primo passo nel trattamento è motivare, informare e supportare il paziente a smettere di fumare. Quindi, dovrebbe essere pianificato un trattamento medico appropriato. La cessazione del fumo provoca sintomi di astinenza da nicotina. Oggi ci sono 3 gruppi di farmaci di prima scelta usati per smettere di fumare. Questi; sostituti della nicotina e terapie farmacologiche.

Terapia sostitutiva della nicotina nei casi di dipendenza fisica

Il trattamento medico più comunemente usato e più affidabile per smettere di fumare è la terapia sostitutiva della nicotina. Aiuta i fumatori anche se hanno già provato a smettere di fumare. È particolarmente adatto a pazienti con dipendenza fisica. Questi; Sono persone che fumano più di 15 sigarette al giorno, usano più sigarette al mattino, hanno problemi in zone dove è vietato fumare e continuano a fumare anche in caso di malattia dipendente dal letto.

La percentuale di successo aumenta di 2 volte con il trattamento

Nella terapia sostitutiva della nicotina vengono spesso utilizzati cerotti e gomme alla nicotina. Il prodotto da utilizzare è determinato in base alla sua applicabilità e alla scelta della persona. Il trattamento riduce il desiderio di fumare e le lamentele da astinenza. La base del trattamento si basa sull'adesione al corpo del cerotto alla nicotina, che viene determinato in base alla quantità di sigaretta consumata dalla persona. La quantità di nicotina in questi cerotti si riduce nel tempo. Mentre il successo della cessazione del fumo con i soli trattamenti di supporto è del 15%, il tasso aumenta al 39% quando questi trattamenti sono combinati con la nicotina.

Non arrenderti anche se fallisci!

I trattamenti farmacologici per smettere di fumare possono essere applicati direttamente alle persone che cercheranno di smettere di fumare per la prima volta o come nuova opzione di trattamento per coloro che hanno già provato a smettere di fumare con preparazioni diverse ma hanno ricominciato a fumare.