Yitrium-90 Microsphere Treatment

Uz. Dal dipartimento di medicina nucleare del Memorial Hospital. Dott. Remzi Karaman ha fornito informazioni sul trattamento con microsfere di Yitrium-90, che è iniziato ad essere applicato a pazienti con tumori epatici primari e metastatici inoperabili.

Che cos'è il trattamento con Yitrium-90 Microsphere?

È la consegna di materiale radioattivo (microsfera Y-90) direttamente al fegato raggiungendo l'arteria che alimenta il fegato attraverso il catetere dall'arteria all'inguine.

A chi è stato fatto?

Il trattamento con microsfere Y-90 viene eseguito su pazienti con tumori epatici primari e metastatici che non possono essere operati o sono stati precedentemente operati.

Può essere applicato soprattutto nelle metastasi epatiche di tumore dell'intestino crasso, neuroendocrino, mammario, polmonare, pancreas, endometrio, ovarico. Può anche essere applicato a tutti i tumori con metastasi epatiche di origine primaria sconosciuta.

Chi sta facendo il trattamento?

Il trattamento con Y-90 è una procedura multidisciplinare eseguita congiuntamente da team di trapianto di organi, oncologia medica, radiologia invasiva, epatologia e medicina nucleare.

Cos'è la microsfera Y-90?

Y-90 è una sostanza radioattiva che emette pura radiazione beta con un'energia media di 0,93 MeV nella microsfera. Questo materiale radioattivo è contenuto in minuscole perle di resina chiamate microsfere, di 30-40 micrometri di diametro. Circa 50.000.000 di microsfere vengono iniettate nel fegato per ogni trattamento. Le microsfere fornite sono per lo più bloccate nel fegato e non vanno ad altri organi del corpo.

Ogni paziente può essere curato?

Per prima cosa vengono esaminati i valori del sangue e gli esami di funzionalità epatica del paziente che si intende trattare e questi valori devono essere entro certi limiti. Se non vi è alcun valore nei valori del sangue che impedisca il trattamento, viene eseguita l'imaging anatomico dell'arteria epatica del paziente. In questo processo, i vasi che portano al sistema gastrointestinale al di fuori del fegato vengono chiusi (embolizzazione della spirale). Quindi, Tc99m MAA viene iniettato attraverso questo catetere e viene studiata la velocità del materiale radioattivo consegnato ai polmoni e ad altri organi. Come risultato di questi calcoli, se più del 20% della sostanza somministrata al fegato va ai polmoni, non viene applicato alcun trattamento.

Come viene effettuato il trattamento?

Dopo che i preparativi preliminari sopra menzionati sono stati completati, il materiale radioattivo viene ordinato. Dopo l'ordine, il tempo di consegna del farmaco è di circa 1 settimana. Dopo aver ricevuto il farmaco, il catetere viene inserito attraverso l'inguine del paziente e la microsfera Y-90 viene iniettata attraverso l'arteria epatica. Le immagini del materiale radioattivo fornito nella gamma camera vengono prese dopo l'iniezione (Bremsstrahlung).

Ci sono effetti collaterali al trattamento?

Ci possono essere lievi disturbi di dolore al fegato e allo stomaco. Questi possono anche essere trattati con farmaci appropriati. La caratteristica più importante di questo trattamento è che non si vedono complicazioni gravi dopo il trattamento.

Dovrò restare in ospedale?

In generale, non esiste una situazione che richieda la permanenza del paziente in ospedale. Dopo il trattamento, il paziente può tornare a casa 3-4 ore dopo la rimozione del catetere. Tuttavia, in generale, teniamo i nostri pazienti in ospedale durante la notte per scopi di follow-up.

Verrò per un controllo dopo il trattamento?

Verrai per il controllo 2, 4, 8, 12 settimane dopo il trattamento. Le analisi del sangue verranno effettuate durante i controlli. Alla 12a settimana, il tumore al fegato verrà ripreso con PET-TC e confrontato con il pretrattamento.

C'è la possibilità che il paziente venga operato nuovamente dopo questo trattamento?

Questo trattamento viene applicato a pazienti con tumori epatici inoperabili, se il diametro del tumore diminuisce a livelli operabili dopo il trattamento, il paziente può essere operato.