Non lasciare che le tue ossessioni ti facciano solo

Crepe nelle mani dovute ai lavaggi frequenti, la mancata consegna del progetto preparato nonostante i ripetuti controlli, le porte che vengono continuamente riaperte e chiuse perché incerte ... La durata di queste ossessioni che rendono la vita difficile supera 1 ora al giorno rallenta la persona e influisce negativamente sulle sue relazioni e sul lavoro, questa situazione è ossessiva e può indicare disturbo compulsivo. Assoc. Dott. Levent Sütçigil ha fornito informazioni sul disturbo ossessivo-compulsivo e sui metodi di trattamento.

Le ossessioni generano comportamenti indesiderati

Il disturbo ossessivo-compulsivo è un disturbo con pensieri ossessivi e comportamenti inquietanti. Le situazioni chiamate "ossessioni" sono pensieri di cui non puoi liberarti anche se sai che sono illogiche, o anche se cerchi di non pensare, ti vengono in mente di più e ti impediscono di pensare qualcos'altro. Le compulsioni, un'altra parte del disturbo, sono comportamenti che si verificano per distrarre la nostra mente da pensieri chiamati ossessioni e costringerti a farlo anche se non vuoi. Tuttavia, in molte persone si possono vedere ossessioni e compulsioni che non causano angoscia.

Le lamentele più comuni ossessionate dalla pulizia e dalla simmetria

Ci sono alcune condizioni comuni nelle persone con questa condizione. Potrebbero esserci reclami relativi alla pulizia, come cambiarli frequentemente, per paura che i loro vestiti o effetti personali siano contaminati da sporco, germi o una sostanza sporca. Un'altra lamentela riscontrata in queste persone è l'incertezza. Queste persone controllano ripetutamente se spengono la stufa, la porta, la finestra, le prese o gli elettrodomestici in casa quando escono di casa. Spesso descrivono questa situazione dicendo: "So di averla chiusa, ma non riesco ancora a trattenermi dal controllarla". Alcuni pazienti si lamentano di pensare che possa danneggiare qualcun altro. Non aver paura di saltare giù quando guidi da un luogo elevato, o aver paura di urtare volontariamente un muro mentre guidi. Una curiosità esagerata per l'ordine, cercare di posizionare gli oggetti necessariamente in modo simmetrico, contare fino a un certo numero prima di fare un lavoro, accumulare oggetti inutili in casa con il pensiero che possa essere necessario in futuro sono altre situazioni comuni.

Non aspettare che le tue ossessioni se ne vadano da sole

Per dire che un'ossessione è un'ossessione, soprattutto una condizione che richiede un trattamento, queste ossessioni devono causare un notevole disagio nella persona. Le persone sono consapevoli dei loro attaccamenti, ma di solito non vogliono parlarne con l'ambiente circostante perché si vergognano. La persona potrebbe voler isolarsi dalla vita sociale a causa delle sue ossessioni. Se pensieri e comportamenti ossessivi rendono la vita insopportabile, consultare immediatamente uno specialista. È improbabile che questo disturbo psicologico vada via da solo senza trattamento.

Farmaci e psicoterapia dovrebbero essere applicati insieme

Esistono due tipi di trattamenti per il disturbo ossessivo: farmaci e psicoterapia (terapia del parlare). È opportuno applicare i due trattamenti insieme. Ci sono prove di chirurgia cerebrale in casi molto gravi e si ottengono risultati positivi.