5 avvertenze per ridurre gli effetti delle scottature solari

In questo periodo in cui si vivono gli ultimi giorni di ferie estive, chi vuole abbronzarsi e beneficiare al massimo del sole può affrontare scottature e problemi di inestetismi sulla pelle. È osservato con scottature solari, prurito e dolore insopportabile che inizia con eruzione cutanea. Alcune misure da adottare per evitare scottature e problemi alla pelle dopo le vacanze migliorano la qualità della vita. Specialista del dipartimento di dermatologia del Memorial Kayseri Hospital. Dott. Mehmet Alataş ha avvertito di scottature e macchie solari, che sono diventati un problema importante al suo ritorno dalle vacanze.

I raggi nocivi possono compromettere il godimento delle vacanze

Le scottature e le macchie stanno diventando un grave problema in vacanza e nei ritorni delle vacanze. Quando i raggi ultravioletti entrano in contatto diretto con la pelle, provocano una reazione. Come risultato dei raggi UVA e UVB del sole che raggiungono il mondo in modo più ripido ed efficace in estate, si verificano scottature sulla pelle. Successivamente, arrossamento, sensazione di bruciore, dolore e gonfiore iniziano dopo 2-4 ore e il suo grado aumenta gradualmente in 24 ore. Le scottature lievi di solito scompaiono in breve tempo e senza alcuna lesione. Tuttavia, le macchie che compaiono in seguito possono causare invecchiamento precoce e cancro della pelle.

L'effetto delle ustioni è maggiore nelle persone di pelle chiara

Il grado di scottatura dipende dall'ora del giorno e dal colore della pelle della persona. Le persone di pelle chiara che rimangono a lungo sotto il sole, specialmente nelle ore più ripide, sono più colpite delle persone di pelle scura. Anche l'abbronzatura è minore in queste persone rispetto a quelle con il colore della pelle scura e, invece, si verifica più lato. Per questo motivo, le persone con pelle chiara, occhi colorati, capelli gialli o rossi dovrebbero prendere maggiori precauzioni contro le scottature solari. Non solo i raggi diretti ma anche la luce solare riflessa dall'acqua, dalla sabbia chiara o dalle rocce rappresentano un rischio per queste persone. Inoltre, altre fonti che producono raggi ultravioletti, come lettini abbronzanti e fototerapia, possono causare ustioni e macchie nelle persone di carnagione chiara.

Le bolle d'acqua possono aggravare il dipinto

La solarizzazione può arrivare fino al secondo grado. I risultati dell'esame sono come una normale ustione. I risultati variano a seconda dello stadio dell'ustione. L'ustione, che si manifesta con dolore, può trasformarsi in grandi bolle d'acqua chiamate "vesciche", che nel tempo vengono chiamate vescicole. L'immagine è aggravata dall'infezione delle bolle d'acqua. Possono verificarsi un'eccessiva perdita di liquidi e un disturbo delle condizioni generali dovuto a squilibrio elettrolitico e febbre. Quando questa perdita è grave, può raggiungere uno shock o persino dimensioni pericolose per la vita.

Può trasformarsi in macchie solari da ustioni

Se i sintomi sono lievi a seconda della gravità dell'ustione, non viene applicato alcun trattamento aggiuntivo. In questo caso, alla fine della prima settimana, l'ustione guarirà spontaneamente e la pelle si spellerà. Successivamente, possono svilupparsi macchie marroni chiamate "pigmentazione" e "lentigo". Nei casi più gravi, se c'è una sensazione di bruciore e dolore a causa dell'eruzione cutanea, le applicazioni descritte come medicazione bagnata possono essere applicate per asciugare le bolle d'acqua. Le creme steroidee e anestetiche locali e le creme antinfiammatorie sono efficaci nell'alleviare i sintomi. Tuttavia, quando questi trattamenti non sono sufficienti, vengono utilizzati farmaci per alleviare questa reazione infiammatoria, per via orale o endovenosa.

Se si verifica una scottatura solare ...

  1. Utilizzare una protezione solare adeguata per alleviare gli effetti nocivi del sole.
  2. L'applicazione di dentifricio, yogurt o creme con contenuto sconosciuto sull'ustione danneggia il beneficio e prolunga il processo di guarigione.
  3. Dopo l'ustione, bere molta acqua per prevenire il prurito. Perché quando la pelle si asciuga, il grado di prurito aumenta.
  4. Fare il bagno con acqua fredda ridurrà il fuoco. Sulle ustioni può essere applicato un panno sterile inumidito con acqua fredda.
  5. Se la bruciatura raccoglie acqua o scoppia, la pelle morta su di essa deve essere rimossa e deve essere applicata una crema antibiotica.