La terapia familiare rafforza le relazioni

Ogni individuo nasce in una famiglia plasmata con una propria struttura unica. Durante il viaggio della vita dalla nascita alla morte, i modelli di relazione appresi in famiglia vengono continuati, a volte deliberatamente ea volte senza rendersene conto. Le registrazioni dell'eredità spirituale dell'individuo vengono aperte con il matrimonio, che ha un patrimonio di relazioni spirituali portato dalla famiglia e dalle radici. Uz. Dal dipartimento di psicologia del Memorial Ankara Hospital. Psi. Melek Abca ha fornito informazioni sulla terapia familiare e sui suoi scopi, che si occupa del funzionamento della famiglia, della relazione e della comunicazione tra i membri della famiglia.

La terapia familiare è un approccio terapeutico all'individuo e alle reti di supporto sociale dell'individuo, con l'obiettivo di aumentare la forza e la stabilità della famiglia per aiutarli a superare i loro problemi.

Con la terapia familiare si stabiliscono relazioni più sane

Nella terapia familiare, si basa principalmente lo stile di comunicazione tra i membri della famiglia. In questa terapia si interviene sulle relazioni e si cerca di comprendere il ruolo di ogni membro della famiglia nella formazione, continuazione o soluzione del problema. Viene valutato il linguaggio della comunicazione e dell'amore tra i membri della famiglia e la soluzione è focalizzata sui motivi alla base della rabbia, della rabbia o della mancanza di comunicazione. La terapia familiare non è solo un metodo terapeutico da applicare quando c'è un problema. È anche un'opportunità per i membri della famiglia di sviluppare la consapevolezza reciproca e di stabilire relazioni più sane. È possibile considerare non solo le dinamiche tra i coniugi, ma anche le relazioni tra fratelli, genitori e figli, anziani della famiglia e altri individui nel sistema.

La riservatezza è essenziale nella terapia

Il terapeuta o il consulente dichiara lo scopo della terapia, le responsabilità dei membri partecipanti (genitori e figli se necessario) (come rivolgersi a vicenda attraverso l'ascolto-occhio di comunicazione). In tutto il gruppo, i membri dovrebbero essere in una comunicazione aperta e onesta tra loro, concentrarsi sui problemi ed evitare di incolparsi a vicenda. La frequenza delle sessioni varia a seconda del contenuto dei problemi. La riservatezza è essenziale nella terapia. In altre parole, il terapeuta non può condividere una conversazione con un membro della famiglia con altri senza il permesso di quel membro.

L'ansia viene eliminata, la resistenza della famiglia aumenta

Tra gli obiettivi principali della terapia familiare vi sono alleviare ansia e conflitti alla luce delle relazioni interpersonali, aumentare la percezione-intuizione e stabilire una cooperazione con i membri della famiglia per altre tensioni emotive. Stabilire e utilizzare una comunicazione efficace, aumentare la resilienza della famiglia contro le crisi interne ed esterne e mostrare l'abilità, le capacità e i modi per risolvere i problemi sono tra gli obiettivi. Un altro degli obiettivi della terapia familiare è aumentare e migliorare i rapporti tra generazioni, generazioni e generi.

La famiglia sana è orientata alla soluzione

Nelle famiglie con funzioni malsane; confusione dei ruoli, interruzione della gerarchia familiare, gestione inadeguata dei conflitti, mancanza di capacità di problem solving e scambio di messaggi reciproci nella comunicazione. Quando ci sono tali problemi nel sistema familiare, questa situazione porta inevitabilmente con sé problemi legati alla salute mentale. Il sintomo che si manifesta in uno dei membri della famiglia è effettivamente causato da questi problemi nel sistema familiare. Caratteristiche come il livello di individualizzazione degli individui nella famiglia o il livello di intreccio nelle relazioni, la struttura flessibile o rigida della famiglia, indipendentemente dal fatto che i ruoli dei membri della famiglia siano chiari o meno, possono influenzare il funzionamento sano o malsano della famiglia.

Ha il suo approccio

Il principale fattore di definizione che distingue la terapia familiare da altre terapie è; è il modo di affrontare i problemi piuttosto che con chi. Il terapista familiare valuta i problemi in modo più obiettivo e guarda l'intero quadro al di fuori della cornice di amici, genitori, ecc. Usando questo approccio, i terapisti familiari lavorano in modo molto efficace con qualcuno che vuole risolvere un problema individuale in qualsiasi area della loro vita. Allo stesso tempo, può ottenere ottimi risultati quando viene in terapia matrimoniale da solo con una persona che ha problemi con il coniuge ma non riesce a persuadere sua moglie a venire in terapia.