Attenzione alle malattie cardiache silenziose nei bambini!

Le malattie cardiache possono anche essere viste nei bambini che corrono e giocano durante il giorno e sembrano estremamente sani. Contrariamente alla credenza popolare che "un bambino non può avere una malattia cardiaca", molti bambini possono affrontare vari rischi a causa di malattie cardiache congenite. Lo screening in termini di salute del cuore senza aspettare che i bambini si ammalino, avendo cura di mantenerli al peso ideale e prestando attenzione alla loro protezione dalle infezioni può prevenire possibili situazioni avverse. Memorial Şişli / Bahçelievler Hospitals Specialista in cardiologia e reumatologia pediatrica Prof. Dott. Rukiye Nurten Eker Ömeroğlu ha fornito informazioni sulle malattie cardiache e sui metodi di trattamento nei bambini.

Le malattie cardiache non sempre causano sintomi

Una parte molto importante delle malattie cardiache nei bambini è congenita. Quando si osservano disturbi come lividi, sudorazione, respiro frequente, mancanza di respiro, incapacità di aumentare di peso, facile affaticamento, debolezza, palpitazioni, dolore toracico, svenimento, è importante consultare uno specialista senza perdere tempo.

Tuttavia, piccoli fori e lievi stenosi nel cuore potrebbero non mostrare alcun sintomo, ma possono verificarsi con risultati anormali all'esame del medico. Sebbene sia visto molto raramente; Anche se gravi, si possono vedere malattie cardiache che progrediscono tranquillamente nella prima infanzia. La maggior parte di queste sono malattie genetiche del muscolo cardiaco e disturbi del ritmo. La storia della morte improvvisa e inaspettata da parte della madre o del padre dovrebbe essere un avvertimento per queste malattie.

Le infezioni possono colpire il cuore

Anche le cardiopatie acquisite causate dalla maggior parte dei virus o dalle infezioni batteriche diverse dalle cardiopatie congenite possono colpire il muscolo cardiaco e le valvole. Per questo motivo, i bambini che hanno avuto febbre alta prolungata, dolori articolari e gonfiore in passato o che hanno sintomi che possono suggerire malattie cardiache rientrano nel gruppo a rischio.

Un esame dettagliato è importante

È richiesto un follow-up regolare nei bambini con obesità, che è uno dei problemi di salute più importanti di oggi, e se esiste una storia familiare di malattia coronarica precoce. Questi bambini dovrebbero anche controllare la loro resistenza all'insulina e i livelli di lipidi nel sangue. In sintesi, i bambini con malattie gravi nella propria storia di salute, una storia familiare di malattie cardiache, con i sintomi specificati e quelli con risultati rilevanti all'esame obiettivo e bambini in sovrappeso fanno parte del gruppo che richiede il controllo cardiaco. In questo caso, è possibile raccogliere una storia medica dettagliata e lo screening può essere effettuato con un buon esame fisico, misurazione della pressione sanguigna, ECG ed ecocardiografia. Se necessario, possono essere raccomandati ulteriori test.

Dovrebbero essere eseguiti esercizi adatti al cuore

Lo sport è di grande importanza per la salute dei bambini. La prima età in cui i bambini iniziano a fare sport dovrebbe essere 4 anni. All'età di 5-7 anni, si possono raccomandare corsa, arrampicata, nuoto, movimenti del corpo tra le pause, lancio della palla, presa, esercizi per colpire con la palla in piedi per lo sviluppo fisico e la crescita, nonché esercizi di folclore, danza e ritmo per l'equilibrio e la velocità. Le attività di gruppo e i giochi di squadra dovrebbero essere preferiti in termini di sviluppo sociale per i bambini di età compresa tra 8 e 9 anni. In età scolare sono adatti gli sport di atletica, ginnastica, nuoto e pattinaggio.

Nei bambini dovrebbero essere preferiti gli sport dinamici, cioè gli esercizi eseguiti con allungamento e accorciamento dei muscoli con elevato consumo di ossigeno e che non creano un carico di pressione sui muscoli. Corsa, pallavolo, basket, calcio, hockey, tennis sono tra questi sport di gruppo. Gli sport statici sono particolarmente pericolosi per i bambini con malattie cardiache. Sport come il sollevamento pesi e il bodybuilding influenzano negativamente la crescita dell'altezza.

L'esame è un must prima di iniziare lo sport.

Per i bambini che praticano sport professionalmente, è opportuno sostenere la storia familiare e l'esame obiettivo, nonché l'ECO, l'ecocardiografia e il test da sforzo.

Lo sforzo costringe i bambini con malattie cardiache

Lo sforzo è spesso difficile in un bambino con malattie cardiache. Durante l'esercizio, soprattutto nei bambini con cardiopatie congenite, dove sono presenti ostacoli al flusso sanguigno; Possono verificarsi situazioni come dolore toracico, palpitazioni, vertigini e svenimenti. Sfortunatamente, a volte la prima scoperta può anche essere la morte. Alcuni tipi di disturbi del ritmo sono anche innescati dallo sforzo e includono sintomi simili.

Gli sport agonistici non dovrebbero essere raccomandati ai bambini con problemi cardiaci. Tuttavia, gli sport dinamici possono essere consentiti con follow-up e controllo regolari. Poiché ci sono dispositivi che possono realizzare defibrillatori e persone addestrate che possono usarli nei paesi sviluppati, anche i bambini con malattie cardiache hanno la possibilità di fare sport.