Il latte materno rafforza il bambino e la madre

Il latte materno, che ogni madre può facilmente dare al proprio bambino, è una delle conditio sine qua non per lo sviluppo sia fisico che psicologico dei bambini. Nei primi 6 mesi, ai bambini deve essere somministrato solo latte materno. Gli specialisti del dipartimento di salute e malattie pediatriche del Memorial Ankara Hospital hanno fornito informazioni sul latte materno e sulla sua importanza durante la settimana dell'allattamento al seno dal 1 ° al 7 ottobre.

Il latte materno vale l'oro

Il latte materno contiene cellule staminali, nonché vitamine, minerali, proteine ​​e carboidrati di cui il bambino ha bisogno. Inoltre, contiene anticorpi contro le malattie che la madre ha avuto e le vaccinazioni somministrate alla madre. Oltre al suo contributo alla crescita fisica, il latte materno rafforza anche psicologicamente i bambini e assicura un legame positivo con la madre. I bambini che allattano si sentono al sicuro e hanno un periodo neonatale felice e sano.

Il latte materno è un alimento il cui contenuto può variare in base al mese e allo stato di malattia del bambino. Nei neonati, le prime gocce di latte e il colostro sono molto importanti. Il colostro contiene conservanti e anticorpi molto densi. Man mano che il bambino cresce, il contenuto del latte, il rapporto tra proteine ​​e carboidrati cambia. È stato riscontrato che il contenuto del latte materno cambia quando il bambino è malato.

Protegge dal cancro al seno

L'allattamento al seno ha molti vantaggi per la madre. Il cancro al seno è meno comune nelle madri che allattano il loro bambino per lungo tempo e la formazione di cisti e adenomi nel seno è meno comune. L'allattamento al seno aiuta l'utero della madre a recuperare e perdere peso. Le madri che allattano sono più felici e più tranquille. Provano soddisfazione emotiva e formano un legame d'amore unico con i loro bambini.

Aumenta la quantità di latte evitando lo stress

Il bambino dovrebbe essere allattato al seno il prima possibile dopo la nascita. L'allattamento al seno entro la prima mezz'ora assicura la secrezione della prolattina, l'ormone che forma il latte, in un tempo più breve e il latte arriva prima. Dopo un parto normale difficile e un parto cesareo, la formazione del latte può essere leggermente ritardata e il latte materno può essere insufficiente. Dopo il parto, la madre dovrebbe riposare il più possibile, dormire e allontanarsi dallo stress e dall'ansia. In questo caso, ogni membro della famiglia dovrebbe sostenere psicologicamente la madre e cercare di aiutarla. Se il bambino e la madre sono sani, se il bambino viene allattato frequentemente e se l'alimentazione della madre è buona, il latte sarà sicuramente presente.

Le madri dovrebbero bere molta acqua e seguire una dieta equilibrata

Mentre la madre allatta al seno, dovrebbe prestare attenzione al modello alimentare e dovrebbe essere nutrita con proteine. Non dovresti trascurare frutta e verdura e dovresti consumare dessert al latte leggeri invece di gnocchi. Le madri che allattano dovrebbero bere 2-2,5 litri di acqua al giorno ed evitare spezie molto taglienti poiché passano nel latte e disturbano il bambino. Legumi come lenticchie, ceci, fagioli, broccoli e verdure come il cavolfiore possono passare da madre a bambino e causare gas. Alcuni frutti che causano gas possono anche essere consumati come composta madre. Il consumo di tisane come il finocchio e il tiglio aiuta ad aumentare il latte.