Baby e io

Gli esperti del dipartimento dei servizi dietetici del Memorial Hospital hanno risposto alle domande sui benefici del latte materno e sulle madri che allattano.

L'IMPORTANZA DEL LATTE SENO

Il latte materno è l'alimento più pulito che può essere dato al bambino. Il contenuto del latte materno è adatto alle esigenze del suo bambino. Contiene fattori protettivi (ormoni, fattori di crescita, enzimi digestivi, agenti che prevengono le infezioni). Le malattie dell'apparato respiratorio e digerente sono meno comuni nei bambini allattati con latte materno. Riduce il rischio di malattie come diabete, malattie cardiache e obesità. È protettivo contro le allergie e protegge il bambino da dermatite da pannolino. Aiuta lo sviluppo spirituale, fisico e dell'intelligenza del bambino. Rafforza il legame emotivo tra madre e bambino.

CONTENUTO E CARATTERISTICHE DEL LATTE SENO

Il contenuto del latte materno varia a seconda del momento dell'allattamento al seno, della settimana gestazionale e dell'età del bambino. Proteine; È importante per la crescita del bambino. Le proteine ​​del latte materno hanno la struttura ideale per il bambino. La B-lattoglobilina (un tipo di proteina), che è presente nel latte vaccino e può causare allergie al bambino, non si trova nel latte materno. Poiché le proteine ​​nel latte materno contengono più proteine ​​solubili del latte vaccino, possono essere facilmente digerite e assorbite. Inoltre, la proteina taurina, che è 30-40 volte di più nel latte materno rispetto al latte vaccino, svolge un ruolo importante nella crescita del bambino. Circa la metà dell'energia fornita dal latte materno proviene dai grassi, che sono molto più digeribili e assorbibili rispetto al latte vaccino. Gli acidi grassi che contiene sono utilizzati nello sviluppo del cervello del bambino, nelle funzioni oculari e nella struttura cellulare. Il latte che viene prima durante l'allattamento al seno è a basso contenuto di grassi e ricco di carboidrati; Man mano che l'alimentazione si prolunga, il bambino raggiunge il latte grasso e prende il latte ricco di grassi, lasciando il seno sazio. Poiché il latte grasso incontrerà la maggior parte dell'energia del bambino, il tempo di suzione deve essere lungo per raggiungere questo latte. Poiché il latte grasso fornisce sazietà ed energia, nel bambino si possono vedere rilassamento e sonno profondo. Per questo motivo, la madre dovrebbe svuotare fino alla fine un seno per ogni parto di latte. Lo zucchero del latte è il lattosio. Poiché il lattosio nel latte materno viene digerito facilmente e lentamente, regola la glicemia in accordo con il bambino, aiuta l'assorbimento di altri nutrienti ed è importante per lo sviluppo del tessuto cerebrale. Poiché le vitamine nel latte materno non subiscono perdite durante la lavorazione, la disponibilità e l'assorbimento delle vitamine è elevata. Vitamine; Svolgono un ruolo nella protezione del bambino dalle malattie, nel mantenimento della salute delle cellule, nel sistema nervoso e nella struttura degli enzimi. Il calcio è essenziale per la salute dei denti e delle ossa del bambino e l'assorbimento del calcio nel latte materno è maggiore del latte vaccino. L'uso e l'assorbimento del ferro, che è incluso nella struttura delle cellule del sangue, nel latte materno è molto più alto che in altri tipi di latte. La carenza di rame (un oligoelemento nella struttura dei nervi e degli enzimi cerebrali) non si riscontra nei bambini allattati al seno. Inoltre, il basso contenuto di sodio ionone si adatta fisiologicamente alle funzioni renali non sviluppate del bambino.

ERRORI FATTI DA MAMME NEI PRIMI GIORNI DI ALLATTAMENTO

Secondo alcune credenze regionali, le madri commettono errori nell'alimentazione, come iniziare ad allattare il bambino dopo 1 o 3 suoni di Adhan, escludendo l'acqua zuccherata e il miele prima di dare il latte materno, non allattare immediatamente il bambino affinché la madre riposi e se ne va il bambino affamato da 1 o più giorni. Tuttavia, l'allattamento al seno dovrebbe essere iniziato nella prima mezz'ora dopo la nascita. Affinché la produzione di latte aumenti, il bambino e la madre dovrebbero essere nella stessa stanza dopo la nascita e la suzione dovrebbe iniziare immediatamente.

GRAVIDANZA DIMAGRANTE

Poiché la quantità di latte e la qualità del latte durante il periodo dell'allattamento al seno sono correlate all'alimentazione della madre, la dieta dimagrante non dovrebbe essere applicata durante questo periodo. Le madri non dovrebbero avere fretta di tornare al loro precedente peso corporeo. Questo periodo può richiedere 6 mesi o più. Poiché il corpo spende energia durante la formazione del latte nella madre, saranno in grado di tornare alle loro vecchie forme più facilmente. Tuttavia, se durante la gravidanza si è verificato un aumento di peso superiore a quello raccomandato, 2 chili di perdita di peso ogni mese sono normali. Questa situazione non influisce sulla secrezione del latte. Non è corretto perdere più di 2 chili di peso al mese, in tal caso è opportuno consultare un dietologo.

NUTRIZIONE DURANTE IL PERIODO DI GRAVIDANZA

La nutrizione durante l'allattamento al seno è una questione che dovrebbe essere sottolineata. Fattori come il tipo e la quantità di cibo consumato quotidianamente dalla madre, il livello di conservazione del corpo e lo stato psicologico influenzano la quantità e la qualità del latte. Durante il periodo dell'allattamento al seno; È un periodo in cui aumenta il fabbisogno giornaliero di calorie, liquidi, proteine, vitamine, minerali, elementi di base e oligoelementi. Una parte significativa dell'energia nel latte secreto dalla donna che allatta deriva da ciò che mangia. Di conseguenza, durante questo periodo, il fabbisogno energetico aumenta in base alle differenze personali della madre (peso, altezza, stato di attività fisica, ecc.). È necessario che la madre consumi proteine ​​sufficienti e di alta qualità per proteggere i tessuti della madre e per utilizzare la proteina che viene trasmessa al bambino con il latte per la formazione dei tessuti del bambino. Si consiglia di consumare ogni giorno 1 uovo e 100-150 g di carne magra (pollo, pesce, tacchino ecc.) O 1 porzione di legumi. Bisogna fare attenzione a consumare pesce in media due volte a settimana. Il tipo di grasso consumato durante il periodo dell'allattamento al seno è importante quanto la quantità. La madre non dovrebbe consumare grassi saturi (margarina, burro, ecc.), Ma dovrebbe consumare oli insaturi (olio d'oliva, olio di mais, soia, olio di girasole, ecc.) .). Inoltre, gli alimenti che contengono troppi grassi (torta, panna, dessert grassi, ecc.) Non devono essere consumati, i pasti devono essere cucinati con olio o devono essere utilizzati metodi alla griglia, al vapore e bolliti. La necessità di calcio aumenta durante il periodo dell'allattamento. L'osteomalacia, che appare come un ammorbidimento delle ossa, è comune nelle madri che non possono assumere abbastanza calcio. Per soddisfare il crescente fabbisogno di calcio, latte, yogurt e formaggi ricchi di calcio dovrebbero essere consumati regolarmente nelle quantità specificate. Durante questo periodo, è possibile consumare anche latte e prodotti arricchiti di calcio. Un problema comune, soprattutto durante la gravidanza e l'allattamento, è la carenza di ferro. Durante il periodo dell'allattamento, il fabbisogno di ferro del corpo aumenta. Il ferro passato al bambino con il latte materno è anche importante per riempire le riserve di ferro del bambino e utilizzarlo nella produzione di sangue. Di conseguenza, durante questo periodo, le madri dovrebbero consumare regolarmente cibi contenenti ferro. Carne e prodotti a base di carne, pesce, uova, frutta secca, frutta secca, fagioli secchi, ceci, lenticchie sono alimenti ad alto contenuto di ferro, è utile consumarli regolarmente nella dieta quotidiana. Inoltre, tè e caffè, che riducono l'assorbimento del ferro, non vanno bevuti durante i pasti, e cibi ricchi di vitamina C vanno consumati insieme a cibi come arancia, mandarino, pomodoro, prezzemolo, peperone verde per aumentare l'assorbimento di ferro. Per soddisfare le vitamine necessarie durante il periodo dell'allattamento al seno, dovrebbe essere presa una dieta regolare ed equilibrata e frutta e verdura ricche di vitamine e minerali dovrebbero essere ogni pasto della dieta. Le compresse vitaminiche da sole sono ben lontane dal soddisfare tutte le esigenze vitaminiche e minerali del corpo umano, possono essere assunte in aggiunta a un programma nutrizionale equilibrato e adeguato. Ulteriori compresse vitaminico-minerali non devono essere consumate senza consultare un medico. Durante la formazione del latte durante l'allattamento, aumenta la necessità di liquidi. Si consiglia di bere ogni giorno 10-12 bicchieri d'acqua (2,5-3 lt) per soddisfare il crescente fabbisogno di liquidi. Deve essere utilizzato sale iodato. Altri cibi pronti come salame, salsiccia, salsiccia, zuppe istantanee non dovrebbero essere consumati il ​​più possibile. Le tisane come il tiglio, la camomilla e la rosa canina dovrebbero essere consumate al posto del tè e del caffè. La caffeina, che passa dal consumo eccessivo di tè, caffè, cola al latte del bambino, influisce negativamente sulla salute del bambino e diminuisce l'assorbimento del ferro se consumato durante i pasti. Non si dovrebbero usare fumo e alcool. Si dovrebbero consumare succhi di frutta appena spremuti, ayran, limonata e tisane invece di succhi di frutta pronti, soda e bevande a base di cola. Alimenti come legumi, cavoli e ravanelli che mangi possono causare problemi di gas in alcuni bambini. Se hai osservato una situazione del genere nel tuo bambino, non consumare questi alimenti. Tuttavia, se non hai avuto problemi, puoi consumare i legumi in media 1-2 volte a settimana.

ESEMPIO DI PROGRAMMA NUTRIZIONALE PER LE MAMME CHE ALLATTANO

MATTINA * 2 FETTE DI FORMAGGIO * 1 UOVO * 1-2 FETTE DI PANE * POMODORO - PEPE - CETRIOLO * 1 TAZZA DI LATTE (1 CUCCHIAIO DESSERT MELASSE, MIELE O MARMELLATA SI POSSONO CONSUMARE A RICHIESTA) LOTTO * 1-2 PORZIONE FRUTTA PASSIONE PASTO * PILAV O PASTA * 1 PORZIONE DI FRUTTA * 1 CIOTOLA DI YOGURT O AYRAN * INSALATA * 1 PANE A FETTINE SOTTILE * LATTE DOLCE O 1 TAZZA DI LATTE * 1 PORZIONE DI FRUTTA * CARNE GRIGLIATA / POLLO / PESCE * PASTO DI STAGIONE * INSALATA * 1 PORZIONE FRUTTA * 1 PANE A FETTE SOTTILI PANE * SANDWICH AL FORMAGGIO * 1 TAZZA DI TÈ DI PIANTE DA LATTE COME Tiglio, Menta, Camomilla, MENO ZUCCHERO DI LIMONATA E COMPOSTO. Durante il periodo dell'allattamento al seno, come accennato in precedenza, la quantità e la qualità del latte materno aumenteranno con un'alimentazione adeguata ed equilibrata, un adeguato apporto di liquidi, evitando lo stress, riposato e allattando il bambino a intervalli frequenti.

Per informazioni: 444 7 888