Lussazione dell'anca dello sviluppo

Non lasciare che la lussazione dell'anca dello sviluppo paralizzi il tuo bambino!

La "lussazione dell'anca dello sviluppo" è una malattia congenita che può causare gravi disabilità se non trattata in una fase precoce, soprattutto nelle ragazze. Senza alcuna frattura-lussazione o malattia del muscolo-nervo, questo disturbo, che si verifica a seguito dell'interruzione del rapporto tra la testa del femore e il bacino, può essere trattato con successo con metodi medici moderni se diagnosticato precocemente.

Si verifica durante lo sviluppo del bambino nell'utero

La lussazione dell'anca, descritta per molti anni come "congenita" perché si pensava che la malattia si fosse sviluppata a causa delle difficoltà che si presentavano durante il parto in passato, è oggi definita "evolutiva". Il motivo più importante per cui viene chiamata "lussazione dell'anca dello sviluppo" è che le basi della lussazione dell'anca sono poste nel periodo in cui il bambino continua il suo sviluppo nel grembo materno e iniziano a formarsi i primi tessuti del bambino. D'altra parte, le lussazioni dell'anca non congenite possono svilupparsi a seguito di un incidente.

La predisposizione genetica aumenta il rischio di malattia

Le ragazze sono a maggior rischio di lussazione dell'anca durante lo sviluppo. Un altro motivo per la lussazione dell'anca che si verifica durante lo sviluppo del bambino nell'utero materno sono i fattori genetici. Anche i bambini con una storia familiare di lussazione dell'anca hanno maggiori probabilità di avere lussazione dell'anca. Oltre a ragioni neurologiche come mancanza di ossigeno nel cervello dovuta alla nascita (paralisi cerebrale) o alcuni malfunzionamenti nella formazione della colonna vertebrale posteriore; anche la curvatura del collo (torcicollo) e del piede (piede torto) sono tra i fattori che innescano il rischio di lussazione dell'anca. A seconda della posizione inversa del bambino nel grembo materno, la malattia può essere vista anche nei bambini nati con parto inverso. Fasciare alla nascita di un bambino con una tendenza alla lussazione dell'anca può anche causare la lussazione dell'anca.

I primi 6 mesi dopo la nascita sono molto importanti per la diagnosi

L'osservazione materna è di grande importanza per l'individuazione e la diagnosi della lussazione dell'anca. La scansione dell'anca e l'esame obiettivo eseguiti nel periodo 0-6 mesi sono necessari per la diagnosi. Durante questo esame vengono eseguiti alcuni esami speciali da medici specialisti e si determina se è presente un disturbo nell'articolazione dell'anca. Inoltre, l'ecografia è un metodo estremamente efficace per effettuare una diagnosi accurata. La radiografia viene utilizzata nella diagnosi dei bambini di età superiore a 6 mesi. Se la diagnosi non viene fatta nel primo periodo, le interruzioni (zoppicamento) riscontrate quando il bambino cresce e cammina è l'indicatore più concreto di lussazione dell'anca.

Può essere trattato senza intervento chirurgico con una diagnosi precoce

La diagnosi precoce della lussazione dell'anca durante lo sviluppo è molto efficace in termini di successo del trattamento. Il trattamento non chirurgico è possibile nei casi di lussazione dell'anca rilevata nei primi 6 mesi dopo la nascita. Durante questo periodo, l'osso dell'anca viene mantenuto in una certa posizione con l'aiuto di bende (benda di Pavlik) e dell'apparato. Con questo metodo si ottengono risultati estremamente positivi. La sostituzione dell'anca in anestesia è un altro metodo di trattamento utilizzato nelle lussazioni dell'anca che non possono essere trattate nei primi 6 mesi. Se non è possibile ottenere risultati con tutti questi metodi, è necessario un intervento chirurgico. Dopo che il bambino compie 18 mesi di età, cambia anche la forma degli interventi chirurgici. I ritardi nella diagnosi e nel trattamento rendono l'operazione difficile. Con l'avanzare dell'età, negli interventi chirurgici di lussazione dell'anca vengono utilizzati metodi di trattamento fino all'uso di protesi metalliche.