L'autismo è più comune nei ragazzi

Se il tuo bambino non è in grado di stabilire un contatto visivo con te dopo mesi dalla nascita, piange a disagio, non reagisce in situazioni come l'enuresi notturna o la fame, potresti essere di fronte all'autismo. I genitori dovrebbero stare attenti e consapevoli dell'autismo, che può essere visto in alcuni bambini nell'infanzia e in altri mesi o dopo l'età di uno. Gli esperti del dipartimento di neurologia pediatrica del Memorial Diyarbakır Hospital hanno fornito informazioni sull'autismo.

Alcune malattie neurometaboliche e genetiche possono causare l'autismo

La causa dell'autismo non è stata ancora trovata a seguito delle ricerche effettuate fino ad oggi. La genetica e alcuni fattori ambientali (complicazioni alla nascita, infezioni virali e inquinamento atmosferico) si sono dimostrati la causa dell'autismo, ma non sono stati ancora dimostrati. Tuttavia, è noto che i risultati dell'autismo sono osservati in alcune malattie genetiche, neurometaboliche (disturbi della chimica del cervello) o epilessia che interrompono le funzioni cerebrali e le comunicazioni cellulari. Contrariamente a quanto precedentemente noto, ora è noto che non esiste alcuna relazione tra vaccinazione e autismo.

È quattro volte più comune nei ragazzi

L'autismo, che non può essere diagnosticato nell'utero materno, è quattro volte più comune nei maschi rispetto alle femmine. La ragione di ciò non è completamente nota. L'autismo è un sottogruppo di disturbi dello sviluppo comuni. Altri disturbi dello sviluppo comuni sono;

  • Sindrome di Asperger: lo sviluppo del linguaggio è migliore dell'autismo,
  • Sindrome di Rett: è una malattia genetica con grave ritardo mentale e piccola circonferenza della testa osservata solo nelle ragazze.
  • Disintegrativo: lo sviluppo del bambino è normale fino ai primi due anni di età, ma i sintomi di tipo autistico iniziano più tardi.

Attenzione a questi sintomi!

Il sintomo più basilare dell'autismo è l'incapacità dei bambini di stabilire un contatto visivo. I bambini chiamati per nome non possono reagire e quasi tutti hanno problemi di linguaggio. Questi pazienti o non parlano affatto o parlano tardi e senza problemi. I bambini autistici non possono mostrare i loro desideri con segni, i problemi di comunicazione sono molto comuni. Sono riluttanti a comunicare con i loro coetanei o anziani. Non possono partecipare a giochi di gruppo e giocare in modo significativo con i giocattoli. Alcuni bambini possono sperimentare movimenti anormali ripetitivi come "stereotipi" come tremori, battiti di mani, sbattimento di ali o comportamenti ossessivi come l'accensione o lo spegnimento della luce. Un altro sintomo importante dei bambini autistici è che non amano il contatto. Anche nell'infanzia, non si calmano tra le braccia della madre, al contrario, diventano a disagio.

Il trattamento deve essere iniziato in tenera età

Non esiste una cura nota per l'autismo. L'unico metodo di "cura" oggi conosciuto è la preparazione di programmi di educazione speciale individualmente e in gruppo secondo le capacità e le esigenze del bambino con sostegno familiare, e la loro applicazione da parte di esperti. Il trattamento, che richiede una formazione specifica e un lavoro di squadra, è a lungo termine e il team deve includere il medico del bambino, educatore speciale, specialista del linguaggio, psichiatra infantile e / o neurologo infantile. I trattamenti farmacologici da applicare mirano a ridurre i problemi che accompagnano l'autismo e gli eventuali problemi esistenti.


$config[zx-auto] not found$config[zx-overlay] not found