I bambini prematuri resistono alla vita con "Kangaroo Care"

Nascere per bambini prematuri nati senza completare il loro sviluppo nel grembo materno significa lottare con molti problemi dal primo giorno. I bambini prematuri nati prima dell'età di 37 settimane, quando i loro organi crescono e si sviluppano, hanno minori possibilità di far fronte alla resistenza del corpo e alle infezioni. Per i bambini prematuri che ricevono cure in unità di terapia intensiva neonatale fino a quando non sono in grado di affrontare il mondo esterno, anche stare lontano dal calore dei genitori è un grosso problema.

"Kangaroo Care", che è stato implementato nei paesi sviluppati come USA, Inghilterra, Francia e Canada dal 1979 con il sostegno dell'UNICEF, e che oggi si cerca di adottare in Turchia, dimostra che il calore materno, l'amore e il contatto accelerano il recupero e fornire risultati positivi. Memorial Antalya Hospital Specialista neonatale Dr. Aşkın Güra Nemlioğlu ha fornito informazioni sulla cura dei canguri che lega i neonati prematuri alla vita prima del 17 novembre.

Il calore della madre si fa sentire al bambino ...

I canguri trasportano i loro bambini in un marsupio sulla pancia e mantengono un contatto caldo e costante con esso. Ispirato da questo, nella cura del canguro applicata nelle unità di terapia intensiva neonatale, i bambini prematuri o di basso peso alla nascita vengono allattati sdraiati sul seno della madre con solo il fondo legato e un copricapo, e sentono il calore della madre. L'amore e lo stretto legame che si forma tra madre e bambino è uno dei fattori più importanti che garantiscono la sopravvivenza del bambino prematuro. Il contatto fisico compassionevole migliora la respirazione e il ritmo cardiaco del bambino prematuro; la voce della madre e il suo mormorio sono i fattori scatenanti dello sviluppo neurologico e mentale del bambino. La temperatura corporea del bambino viene mantenuta e viene stabilito un legame psicologico tra sua madre e suo padre. I bambini prematuri con la cura del canguro vengono nutriti meglio con il latte materno, dormono più tranquilli e vengono dimessi dall'ospedale in un tempo più breve. Questi bambini aumentano di peso, hanno un migliore stato di ossigeno e hanno un battito cardiaco regolare.

Si applica ai bambini che pesano meno di 1500 grammi che non sono collegati a un respiratore.

Kangaroo care può essere applicato ai bambini di peso inferiore a 1500 grammi nelle unità di terapia intensiva neonatale che si trovano in condizioni adeguate e non richiedono l'applicazione di autorespiratori ausiliari. La cura del canguro inizia con 30 minuti al giorno. A seconda delle condizioni del bambino, questo periodo può essere esteso fino a 2-3 ore al giorno. I benefici della cura del canguro per la madre e il bambino possono essere elencati come segue:

  • La posizione verticale in cui i bambini dormono li protegge dal rischio di fuoriuscita di cibo nei polmoni con effetto retrogrado, che è la causa più comune di malattia e morte nei bambini di peso ridotto.
  • Un problema importante che si verifica quando madri e bambini prematuri sono lontani l'uno dall'altro è la mancanza di latte. Con la cura del canguro, la costante vicinanza del bambino al seno della madre aumenta la produzione di latte.
  • Con lo stretto contatto tra la madre e il bambino, la paura dell'abbandono nel bambino scompare.
  • Il contatto diretto con la pelle fornisce una temperatura migliore rispetto a quella fornita dalla coperta termica o dal normale incubatore.
  • La vicinanza della madre e del bambino riduce i pianti del bambino, impedisce al bambino di spendere troppe energie e assicura che la circolazione sanguigna sia regolata.
  • La posizione del canguro rafforza anche il sistema immunitario dei bambini e li tiene lontani dalle infezioni e consente alle madri di monitorare da vicino i loro bambini in questo senso.
  • Il tocco, la voce, il mormorio e persino il battito cardiaco della madre stimolano la respirazione del bambino, prevenendo l'apnea (arresto respiratorio), comune nei bambini prematuri.