Quali sono i sintomi del cancro alla vescica? Quali modi sono seguiti nella diagnosi e nel trattamento?

Cos'è il cancro alla vescica?

La vescica, il cui compito principale nel corpo è quello di immagazzinare l'urina, è un organo che può allungarsi mentre si riempie di urina vuota. Il cancro della vescica di solito inizia dalle cellule uroteliali della mucosa che riveste l'interno della vescica. I tumori della vescica possono essere maligni o benigni. Tuttavia, possono essere visti anche tumori benigni della vescica non cancerosi.

Quali sono i sintomi del cancro alla vescica?

I sintomi del cancro alla vescica sono i seguenti;

  • Sangue nelle urine (ematuria): nel cancro della vescica, di solito c'è sanguinamento indolore nelle urine. Potrebbe esserci sanguinamento visibile nelle urine o sanguinamento che può essere visto al microscopio. Il sanguinamento non è in tutta l'urina e può verificarsi come coaguli di sangue. Il sangue osservato nelle urine può essere causato da molte ragioni diverse dal tumore. Va tenuto presente che diverse malattie come calcoli renali o infezioni possono causare sangue nelle urine.
  • Minzione dolorosa
  • Minzione frequente
  • Una sensazione di urgenza nelle urine
  • Disturbi come la minzione dovuta a coaguli o anche l'incapacità di urinare possono essere un sintomo del cancro della vescica.

In alcuni casi, quando compaiono i primi sintomi del cancro della vescica, il cancro potrebbe già aver metastatizzato in un'altra parte del corpo. I sintomi riscontrati in pazienti con metastasi possono differire a seconda dell'area in cui il cancro si è diffuso. Nei tumori progressivi della vescica;

  • Mal di schiena
  • Dolore all'addome inferiore
  • Possono verificarsi sintomi come anoressia e perdita di peso.

Quali sono le cause del cancro alla vescica?

Sebbene la causa esatta del cancro della vescica non sia nota, ci sono fattori di rischio che possono causarlo.

  • Fumo: Il fattore di rischio più comune per il cancro alla vescica è il fumo e l'uso di tabacco. I fumatori e i consumatori di tabacco hanno 4-7 volte più probabilità di sviluppare il cancro alla vescica rispetto ai non fumatori. Il rischio aumenta anche con il fumo passivo.
  • Età:Il cancro alla vescica è più comune dopo una certa età. La stragrande maggioranza delle persone con diagnosi di cancro alla vescica ha più di 50 anni.
  • Genere: Gli uomini hanno una probabilità da 3 a 4 volte maggiore di sviluppare il cancro alla vescica rispetto alle donne. Tuttavia, l'uso diffuso del consumo di sigarette tra le donne negli ultimi anni ha causato un aumento dell'incidenza del cancro alla vescica nelle donne. Le donne hanno maggiori probabilità di morire di cancro alla vescica rispetto agli uomini.
  • Sostanze chimiche: I prodotti chimici utilizzati nell'industria tessile, della gomma, della pelle, delle vernici, delle sostanze chimiche, delle batterie o della stampa aumentano il rischio di cancro alla vescica.
  • Razza bianca
  • Infezioni croniche della vescica
  • Non consumare abbastanza liquidi e mantenere molta urina
  • Consumare molti cibi ricchi di grassi o additivi
  • Avere una storia familiare di cancro alla vescica
  • Il rischio di sviluppare il cancro della vescica è maggiore nelle persone che hanno ricevuto la chemioterapia con ciclofosfamide e in coloro che hanno ricevuto la radioterapia nelle regioni adiacenti della vescica per altri motivi.

Quanto è comune il cancro alla vescica?

Il cancro alla vescica è il settimo tumore più comune negli uomini, meno comune nelle donne. Tuttavia, il cancro della vescica è un cancro più mortale nelle donne. L'American Cancer Society stima che a 80mila persone (62mila uomini, 18mila donne) negli Stati Uniti verrà diagnosticato un cancro alla vescica nel 2019.

Quale medico dovrebbe essere consultato per il cancro della vescica o per i tumori benigni della vescica?

Sebbene sia generalmente visto dopo i 50 anni, la diagnosi e il trattamento del cancro della vescica o dei tumori benigni della vescica, che possono verificarsi a qualsiasi età, vengono eseguiti dai medici urologi. Poiché esistono metodi chirurgici nel trattamento del cancro della vescica e dei tumori benigni della vescica, è importante scegliere un urologo specializzato in questo campo.

Come viene diagnosticato il cancro alla vescica?

Il cancro della vescica è determinato come risultato di sintomi o sospetto durante i controlli di routine. Prima di tutto, è richiesto l'esame di un medico urologo esperto.

Esame urologo

L'urologo valuterà prima i fattori di rischio per il cancro alla vescica, come la genetica, il fumo o l'esposizione alle radiazioni. Nell'esame fisico del medico urologo;

  • Esegue il controllo sistemico e determina se c'è un segno di cancro.
  • Controlla il gonfiore dell'addome e del fegato.
  • Verifica la presenza di linfonodi ingrossati nell'inguine, nell'addome e nel collo.

Possono essere richiesti ulteriori esami per chiarire la diagnosi nei casi con tumore della vescica anormale e sospetto.

Test delle urine nel cancro della vescica

  • Test delle urine;È un semplice test di laboratorio. Viene fatto per controllare il sangue e altre sostanze nel campione di urina.
  • Citologia delle urine: La presenza di cellule tumorali viene verificata esaminando il campione di urina al microscopio.
  • Coltura delle urine: Negli esami effettuati sul campione di urina conservato in laboratorio, che tipo di microbi vengono esaminati. La vescica è importante per determinare se c'è un'infezione.
  • Test dei marker tumorali nelle urine: Un indicatore sensibile e unico deve ancora essere trovato. Questi test cercano sostanze rilasciate nel sangue dalle cellule tumorali della vescica.

Metodi di imaging del cancro della vescica, d'altra parte, la sua diagnosi

  • Ecografia (USG):L'ecografia, che non richiede l'applicazione di mezzo di contrasto, rileva facilmente i tumori della vescica più grandi di 5 mm e può aiutare a scoprire se i reni o gli ureteri sono bloccati. Gli ultrasuoni possono anche essere utilizzati per determinare le dimensioni del cancro della vescica e se si è diffuso agli organi o ai tessuti vicini.
  • Tomografia computerizzata (urogramma TC): Può fornire informazioni sulle dimensioni, la forma e la posizione di tutti i tumori del tratto urinario, compresa la vescica. Può anche aiutare a mostrare i linfonodi ingrossati che possono contenere il cancro, così come altri organi nell'addome e nella pelvi. Per ottenere un'immagine più dettagliata, a volte viene somministrato un mezzo di contrasto al paziente per via orale o endovenosa. Coloro che sono allergici allo iodio e ad altre sostanze dovrebbero informare in anticipo il proprio medico.
  • Pielogramma endovenoso (IVP): Questo metodo, che è stato utilizzato in passato per identificare anomalie nella vescica e nel sistema urinario, ha lasciato il posto a nuovi e migliori metodi informativi.
  • Pielogramma retrogrado:È simile alla procedura del pialogramma per via endovenosa. Il materiale di contrasto utilizzato viene iniettato direttamente nel sistema urinario mediante cistoscopia, non per via endovenosa. La procedura del pielogramma retrogrado viene utilizzata per scoprire cosa sta causando il blocco nel normale flusso di urina. Può anche aiutare a diagnosticare il cancro del rivestimento dell'uretere o del rene.
  • MR (Risonanza Magnetica): Può essere utilizzato per misurare la profondità e le dimensioni del tumore della vescica e per visualizzare la linfa in cui si è diffuso il cancro. Il mezzo di contrasto deve essere somministrato al paziente per ottenere una visione dettagliata del tumore e dei suoi effetti.
  • Scansione TC PET: Una piccola quantità di materiale radioattivo viene iniettata nel corpo del paziente. Poiché questo materiale radioattivo viene assorbito dalle cellule cancerose che tendono a utilizzare l'energia, viene mostrato dove il cancro si è diffuso nel corpo. La PET TC non è considerata imaging standard per il cancro della vescica. Potrebbe avere un ruolo potenziale nella valutazione del cancro della vescica metastatico.
  • Radiografia del torace: Può essere utilizzato per determinare se il cancro della vescica si è diffuso ai polmoni. Se è stata eseguita una TC del torace, non è necessaria una radiografia del torace.

Cistoscopia

La cistoscopia è una delle procedure gold standard nella diagnosi del cancro della vescica. L'uretra e l'interno della vescica vengono esaminati con un sottile endoscopio flessibile con una luce e una telecamera all'estremità. Nella procedura di cistoscopia, è possibile determinare la dimensione, la posizione e i modelli di crescita delle anomalie nella vescica. Durante la cistostopia è possibile eseguire anche biopsia e campioni di urina.

Biopsia - resezione transuretrale del tumore della vescica (TUR-CT)

L'urologo prende un pezzo di tessuto che vede come anormale durante la cistoscopia e lo invia al laboratorio per l'esame. Durante questa procedura, chiamata anche resezione transuretrale del tumore della vescica (TUR-CT), è possibile rimuovere anche un campione del tumore della vescica e del muscolo della vescica vicino al tumore. Lui o lei può valutare la vescica per vedere se qualche massa è evidente durante la procedura di biopsia. TUR-CT può essere utilizzato anche nel trattamento dei tumori della vescica non muscolo invasivi.

Quali sono i tipi di cancro alla vescica?

Diversi tipi di cellule nella vescica possono essere cancerose. Il cancro della vescica può essere suddiviso in tipi in base alla cellula della vescica in cui inizia il cancro. Il tipo e lo stadio del cancro della vescica sono determinati con gli esami utilizzati nella diagnosi del cancro della vescica.

  • Carcinoma urotelialeIl carcinoma uroteliale, noto anche come carcinoma a cellule di transizione, è il tipo più comune di tumore della vescica. Si verifica nelle cellule uroteliali che rivestono l'interno della vescica. Le cellule uroteliali si trovano anche in altre parti del tratto urinario. Per questo motivo, tutte le vie urinarie dei pazienti con cancro alla vescica dovrebbero essere controllate.
  • Carcinoma a cellule squamose: Dopo un'infezione a lungo termine nella vescica, irritazione della vescica o uso a lungo termine di un catetere, inizia con la formazione di cellule nella vescica con una forma sottile e piatta. Se osservate al microscopio, le cellule sembrano molto simili alle cellule piatte che si trovano sulla superficie della pelle.
  • Adenocarcinoma: Circa l'1% dei tumori della vescica sono adenocarcinomi. Si verifica nelle ghiandole secernenti muco della vescica. Si verifica dopo una prolungata irritazione o infezione della vescica.
  • Carcinoma a piccole cellule:Meno dell'1% dei tumori della vescica sono carcinomi a piccole cellule. Inizia in cellule nervose chiamate cellule neuroendocrine. Questi tumori spesso crescono rapidamente e spesso devono essere trattati con la chemioterapia utilizzata nel carcinoma a piccole cellule del polmone.
  • Sarcoma:I sarcomi iniziano nelle cellule muscolari della vescica, ma sono molto rari.

La classificazione dei tumori del cancro della vescica può essere effettuata anche in base a immagini microscopiche di cellule cancerose.

  • Tumore della vescica di basso grado: È anche chiamato tumore della vescica ben differenziato. Le cellule cancerose sono simili nell'aspetto e nell'organizzazione alle normali cellule sane. Il tumore della vescica di grado inferiore cresce più lentamente.
  • Tumore della vescica di alto grado:È anche chiamato tumore della vescica scarsamente differenziato. Le cellule cancerose e l'aspetto del tumore non assomigliano alle normali cellule sane. I tumori della vescica di alto grado mostrano un comportamento più aggressivo.

I tumori della vescica possono anche essere diversificati dalla sua vicinanza alla parete della vescica.

Ci sono molti strati di cellule diverse nella parete della vescica. La maggior parte dei tumori della vescica inizia dallo strato più interno della vescica che viene a contatto con l'urina e si diffonde ai muscoli della vescica nel tempo. Coloro che raggiungono lo strato muscolare della vescica vengono visti saltare fuori dalla vescica e verso le strutture vicine. Il cancro della vescica può metastatizzare alla linfa vicina o ad altre parti del corpo. Il cancro della vescica di solito si diffonde ai linfonodi, alle ossa, ai polmoni o al fegato distanti.

  • Cancro alla vescica non invasivo: È un cancro che non si diffonde al muscolo della vescica e rimane nello strato interno. È anche definito come cancro della vescica superficiale o cancro della vescica in stadio iniziale.
  • Cancro della vescica invasivo: Significa che le cellule tumorali si diffondono più in profondità dello strato interno della vescica, nello strato muscolare. Se non trattato, c'è il rischio che il cancro si diffonda ad altre parti del corpo. Questi tumori hanno maggiori probabilità di diffondersi e devono essere trattati.

Anche il cancro alla vescica è diversificato in base ai modelli di crescita.

  • Carcinoma uroteliale papillare:I tumori papillari sono escrescenze che iniziano nelle cellule uroteliali nella mucosa della vescica e si estendono nella cavità interna della vescica. A volte, questi tumori rimangono nella vescica senza diffondersi anche se crescono. Tuttavia, i tipi più aggressivi di questo cancro possono diffondersi agli strati più profondi della vescica e quindi ad altri organi.
  • Carcinoma dritto (Carcinoma insitu): Non cresce nella parte profonda della vescica o nella cavità interna. È un tipo di tumore invasivo che si diffonde nella parete della vescica con uno strato tumorale piatto.

Quali sono le fasi del cancro alla vescica?

Per determinare lo stadio del cancro della vescica, vengono presi in considerazione 3 criteri.

  • La profondità del tumore canceroso nella parete della vescica e il grado del tumore
  • Se il tumore della vescica si è diffuso ai linfonodi regionali
  • Viene esaminato se il cancro della vescica ha metastatizzato ad altri organi come i polmoni o il fegato.

Le informazioni ottenute dalla patologia e dagli esami vengono utilizzate per scoprire quali parti della vescica sono cancerose, se il cancro si è diffuso da dove è iniziato e dove si è diffuso. La stadiazione del cancro alla vescica viene effettuata secondo il sistema TNM internazionale.

Trattamento del cancro alla vescica

Le opzioni di trattamento del cancro alla vescica dipendono da diversi fattori come lo stato di salute generale del paziente, il tipo di cancro, il grado e lo stadio del cancro.

Trattamento chirurgico del cancro della vescica

Il tipo di trattamento chirurgico nel cancro della vescica può variare a seconda del tipo di tumore della vescica e dello stadio del cancro.

Chirurgia TUR (resezione transuretrale)La resezione transuretrale del tumore della vescica, ovvero la chirurgia TUR, viene generalmente utilizzata per rimuovere i tumori non muscolo invasivi che si trovano nella mucosa della vescica e non si sono estesi allo strato muscolare della parete vescicale. La TUR può essere utilizzata anche nella diagnosi e nella stadiazione del cancro della vescica.

La chirurgia TUR può essere eseguita in anestesia generale o in anestesia regionale. La chirurgia TUR viene eseguita senza alcuna incisione nel corpo, entrando nel foro naturale sulla punta delle vie urinarie.

Durante la chirurgia TUR, la vescica viene raggiunta con un endoscopio con un piccolo filo a forma di "U" all'estremità dello specialista in urologia. Il tessuto canceroso viene tagliato e rimosso dal corpo con corrente elettrica. Dopo aver rimosso parti in tumori molto piccoli, l'area delle cellule cancerose viene bruciata e il trattamento viene eliminato.

Dopo l'intervento chirurgico TUR, l'urologo può raccomandare la chemioterapia, che viene applicata da un catetere nella vescica una o una volta alla settimana per 6-8 settimane per distruggere le cellule tumorali rimanenti e prevenirne il ripetersi.

Cistectomia parziale o segmentale: È la procedura di rimozione chirurgica del tumore e di una parte della vescica. La chirurgia della cistectomia parziale ha un ruolo molto limitato nel trattamento del cancro della vescica, ma trova applicazione nel trattamento di alcuni tumori con istologia speciale.

Cistectomia radicale: È un metodo chirurgico in cui l'intera vescica e i tessuti e gli organi adiacenti vengono rimossi insieme al tumore. Nella chirurgia di cistectomia radicale, oltre alla vescica, la prostata e lo sperma degli uomini e l'intero tratto urinario vengono rimossi nei pazienti necessari. Nelle donne, nella definizione classica, vengono asportati l'utero, le tube di Falloppio, le ovaie e tutto o parte dell'utero, ma negli ultimi anni è stata applicata anche l'asportazione della vescica con limiti di sicurezza lasciando in sede gli organi ginecologici.

Anche la rimozione della linfa nella pelvi, chiamata dissezione dei linfonodi pelvici, fa parte dell'intervento sia negli uomini che nelle donne. La dissezione dei linfonodi pelvici è il modo più accurato per identificare il cancro che si è diffuso alla linfa.

Nella chirurgia di cistectomia radicale che può essere eseguita per via laparoscopica o robotica, la procedura chirurgica può essere completata con incisioni più piccole invece delle grandi incisioni negli ambulatori aperti.

Ricostruzione della vescica intestinale:Poiché la vescica dei pazienti che hanno subito un intervento di cistectomia radicale viene rimossa, dovrebbe essere creato un nuovo modo per far uscire l'urina dal corpo. Oltre ai metodi in cui si forma una nuova vescica da una parte dell'intestino, esistono anche diversi interventi chirurgici di diversione delle urine. Il medico urologo determina quale metodo di deviazione delle urine è adatto al paziente, valutando l'età biologica del paziente, lo stadio della malattia e la possibilità di trattamenti come chemioterapia e radioterapia. La decisione finale viene presa discutendo questa decisione con il paziente in dettaglio.

Rischi ed effetti collaterali del trattamento chirurgico nel cancro della vescica

Chirurgia TUR

  • Gli effetti collaterali della chirurgia TUR per cancro alla vescica sono generalmente lievi e non durano a lungo. Dolore e lieve sanguinamento possono verificarsi durante la minzione dopo l'intervento chirurgico TUR. Gli effetti osservati tornano alla normalità entro 1-2 settimane.
  • Sebbene il tumore della vescica sia completamente rimosso dopo l'intervento chirurgico TUR, il tumore può ripresentarsi.
  • Più interventi chirurgici TUR possono causare problemi come la stenosi delle vie urinarie.

Chirurgia della cistectomia radicale e della neovescica intestinale o della diversione dell'ansa ileale

  • Gli interventi chirurgici di cistectomia radicale sono più gravi della chirurgia TUR. Si possono vedere gli effetti collaterali dell'anestesia.
  • Sanguinamento
  • Infezione
  • Coaguli di sangue nelle gambe o nei polmoni
  • Danni agli organi vicini
  • Incontinenza o blocco del flusso di urina
  • Negli uomini si possono osservare la produzione di sperma e problemi di erezione. I problemi di erezione e la riluttanza sessuale possono essere prevenuti con nuove tecniche chirurgiche che risparmiano i nervi. Le donne possono sperimentare la menopausa e l'anoressia sessuale, ma le tecniche di conservazione degli organi sono preferite nei pazienti adatti all'età.

Trattamento chemioterapico nel cancro della vescica

È usato per distruggere le cellule tumorali della vescica che si sono diffuse in tutto il corpo. Vivere senza vescica a volte può influire negativamente sulla vita sociale del paziente. La chemioterapia e la radioterapia possono essere utilizzate come alternativa alla rimozione della vescica per i pazienti idonei a preservare tutta o parte della vescica.

La chemioterapia può essere applicata in due modi diversi nel cancro della vescica.

  • Chemioterapia sistemica:La chemioterapia sistemica è anche nota come chemioterapia per tutto il corpo o per via endovenosa. Nel metodo applicato dal medico oncologo, si mira che i farmaci chemioterapici somministrati per via endovenosa viaggino per tutto il corpo e distruggano le cellule cancerose. Viene utilizzato nei tumori della vescica metastatizzati o in casi selezionati dopo interventi di cistectomia radicale. La chemioterapia sistemica può anche essere applicata per ridurre il tumore prima dell'intervento chirurgico.
  • Chemioterapia intravescicale:La chemioterapia intravescicale o locale viene solitamente somministrata da un urologo. Poiché le cellule tumorali non raggiungono i tessuti muscolari profondi nei tumori superficiali della vescica, la chemioterapia intravescicale può essere utilizzata come complemento al trattamento della TUR in questi pazienti. Nella chemioterapia intravescicale, i farmaci vengono somministrati alla vescica attraverso un catetere posto nell'uretra.

Radioterapia nel cancro della vescica

Può essere utilizzato in aggiunta alla TUR per trattare il cancro della vescica in pazienti che non sono adatti alla chirurgia o che non desiderano un trattamento chirurgico, o insieme alla chemioterapia dopo TUR. Può essere preferito ridurre i reclami causati da un tumore come dolore, sanguinamento o ostruzione, o nel trattamento dei tumori metastatizzati.

Trattamento immunoterapico nel cancro della vescica

L'immunoterapia, chiamata anche terapia biologica, è l'uso di farmaci per aiutare il sistema immunitario a riconoscere e distruggere le cellule tumorali. Nel trattamento del cancro della vescica, l'immunoterapia viene solitamente applicata direttamente nella vescica. Il vaccino BCG è utilizzato come farmaco immunoterapico standard per il cancro della vescica. Il vaccino BCG, che viene somministrato nella vescica come liquido con un catetere, fornisce il trattamento attivando le cellule del sistema immunitario nella vescica.

Negli ultimi anni, gli studi sui linfociti T che supportano il sistema immunitario e sono noti per avere un effetto protettivo contro le infezioni e il cancro hanno dato risultati positivi.

Domande sul cancro della vescica

Come dovrebbe essere il processo di follow-up dopo il trattamento del cancro alla vescica?

Il processo di follow-up è molto importante nei pazienti con cancro della vescica, poiché esiste il rischio di recidiva (recidiva) del cancro della vescica dopo il trattamento. Il follow-up è una parte importante del trattamento del cancro. Il follow-up dopo il trattamento del cancro della vescica può variare a seconda dello stadio, del grado e del tipo di trattamento. Il cancro della vescica ha un'alta probabilità di recidiva nei primi 2 anni dopo il trattamento e, sebbene la probabilità di recidiva sia ridotta, il follow-up è esteso fino a 10 anni.

Sebbene il processo di follow-up vari a seconda del paziente, è importante controllare ogni 3 mesi nel primo anno. Mentre il fegato e i linfonodi vengono controllati durante il follow-up, la vescica viene osservata con la cistoscopia per determinare se vi sono recidive nella vescica. Quando ritenuto necessario dal medico curante, vengono utilizzati anche metodi di imaging come TC, RM, ecografia, PET TC.

Qual è il tempo di sopravvivenza nel cancro della vescica?

Il tempo di recupero o di sopravvivenza dal cancro della vescica varia da persona a persona. Il successo varia in base al tipo di cancro della vescica, allo stadio, al numero di tumori, alle dimensioni, alle caratteristiche del cancro, alla recidiva, ai trattamenti selezionati e alla risposta del paziente al trattamento. Pertanto, i tassi di sopravvivenza nel cancro della vescica sono in realtà individuali. Nello studio condotto dall'American Cancer Society che considera tutti gli stadi del cancro della vescica, il tasso di sopravvivenza a 5 anni per le persone con cancro della vescica è del 77%, il tasso di sopravvivenza a 10 anni è del 70% e il tasso di sopravvivenza a 15 anni è 65 %.

A quale organo si metastatizza più spesso il cancro della vescica?

Il cancro alla vescica metastatizza molto spesso ai polmoni, al fegato o alle ossa.

Come dovrebbe essere nutrito il cancro alla vescica?

Non si sa esattamente cosa succede dopo che il trattamento del cancro alla vescica riduce il tasso di recidiva. Il beneficio della nutrizione nello sviluppo del cancro della vescica o dopo il trattamento non è chiaro negli studi scientifici. Tuttavia; Può essere utile smettere di fumare, seguire una dieta naturale ed equilibrata e svolgere attività fisiche regolari.

Esiste un trattamento a base di erbe o naturale per il cancro alla vescica?

Non ci sono prove scientifiche che la dieta, i prodotti a base di erbe, le vitamine e i minerali prevengano lo sviluppo del cancro della vescica o riducano la possibilità di recidiva. Molti studi sono stati condotti su questo argomento, una dieta naturale e sana e un'attività attiva sono generalmente consigliate.