La dieta della frutta è innocente come si suppone?

Con l'arrivo dell'estate, molti frutti estivi hanno preso posto sulle nostre tavole. La varietà e il gusto dei frutti provoca un aumento della quantità di consumo di frutta. Inoltre, durante questo periodo, le diete preferite a basso contenuto calorico e monoalimentari come frutta, anguria e dieta a base di fragole iniziano a risaltare. Quindi mangiare una dieta a base di frutta è salutare? Quali frutti sono proibiti? La frutta è priva di calorie, possiamo mangiare quanto vogliamo?

Gli esperti del dipartimento di nutrizione e dieta del Memorial Hospital hanno fornito informazioni sulla "dieta a base di frutta".

Dovrebbe essere consumato prestando attenzione alla quantità di porzione di banane, fichi, datteri, melone e uva.

La frutta è un carboidrato. Contiene zucchero della frutta chiamato fruttosio. Provoca una minore secrezione di insulina nel corpo rispetto al saccarosio. Se si consuma troppo in un giorno, il fruttosio si trasforma in trigliceridi nel fegato. Il trigliceride è un tipo di grasso presente nel sangue. Un consumo eccessivo di trigliceridi provoca rigidità vascolare e steatosi epatica. Dopotutto, la frutta non è priva di calorie. Se consumato eccessivamente, se il corpo non ha bisogno di quell'energia, verrà immagazzinata come grasso. In altre parole, un consumo eccessivo di frutta è dannoso. Inoltre, un altro problema è che frutti come banane, fichi e uva aumenteranno di peso se non dovrebbero essere mangiati a causa del loro alto contenuto di zucchero. Qui, dobbiamo capire molto bene il concetto di indice glicemico nei frutti. L'indice glicemico è una misura dell'effetto che un alimento ha sui livelli di zucchero nel sangue. Gli alimenti con un indice glicemico basso mantengono la persona piena più a lungo e causano una minore secrezione di insulina. Prendi, ad esempio, 100 grammi di banane e 100 grammi di mele. Confrontando il loro indice glicemico, le banane hanno un indice glicemico più alto. Ma questo non significa che non mangeremo banane, quindi ci sono liste di porzioni di frutta in cui la frutta viene calcolata e preparata. In questo elenco, 100 grammi di mela equivalgono a 60 grammi di banana in calorie. Poiché le banane sono ricche di zucchero, la dimensione della porzione è inferiore. L'indice glicemico di banane, fichi, datteri, melone e uva è alto. Ma mangiarli non è proibito. Può essere consumato prestando attenzione agli importi delle porzioni. Ad esempio, la persona il cui corpo ha bisogno di 5-6 porzioni di frutta al giorno può scegliere i frutti che desidera dall'elenco e consumare la stessa quantità di frutta.

Cambio di frutta

Alimenti e quantità che puoi consumare come 1 porzione di frutta

  • Mela: 100 g (1 media)
  • Arancia: 100 g (1 media)
  • Mandarino: 135 gr (2 formati piccoli)
  • Albicocca: 100 gr (3-4 pezzi)
  • Banana: 60 g (1 piccola o metà)
  • Fichi: 50 gr (1-2 pezzi)
  • Ciliegia: 75 gr (12 pezzi)
  • Ciliegia: 80 g (14 pezzi)
  • Pompelmo: 100 g (1 medio)
  • Uva: 90 gr (15 grande)
  • Nuovo mondo: (6 pezzi)
  • Prugne rosse: 50 g (2-3 pezzi)
  • Prugne verdi: 100 gr (10 pezzi)
  • Fragola: 100 g (12 pezzi / 1 bicchiere da tè)
  • Pesca: 140 g (1 media)
  • Pera: 100 g (1 media)
  • Mele cotogne: 100 gr (1/4 misura media)
  • Melograno: 75 g (1/2 media)
  • Melone: ​​150 g (1/8 di melone medio)
  • Anguria: 200 g (1/8 anguria media)
  • Kiwi: 75 gr (1 pezzo)
  • Ananas: 75 g
  • Fichi secchi: 15 g (2 pezzi)
  • Albicocche secche: 20 g (3 pezzi)
  • Uvetta: 20 g
  • Prugne: 25 g
  • Succo d'arancia: 1 bicchiere da tè
  • Succo di pompelmo: 1 bicchiere da tè
  • Succo di melograno: 1 bicchiere da tè
  • Cherry Juice: 1 bicchiere da tè
  • Succo d'uva: bicchiere da tè
  • Succo di mela: 1 bicchiere da tè
  • Succo di carota: 1,5 bicchieri da tè

Le diete a base di frutta a lungo termine possono causare molti problemi di salute.

Le diete a base di frutta sono a basso contenuto di calorie, ad alto contenuto di carboidrati e a basso contenuto di proteine ​​e grassi. Diete alimentari unidirezionali. Mancano gli aminoacidi e gli acidi grassi essenziali che dobbiamo consumare quotidianamente, le vitamine del gruppo B mancano nella dieta. Se applicato per lungo tempo, può causare danni alle attività enzimatiche, danni alle funzioni nervose e cerebrali, nervosismo, pressione sanguigna bassa e molti problemi di salute come le malattie cardiache. Inoltre, tali diete promettono di perdere 4 kg in 7 giorni. Pochissimo del peso perso in così poco tempo proviene dai grassi, e poiché la maggior parte proviene da muscoli e acqua, il peso perso dopo che la dieta è finita viene immediatamente ripreso con più. Inoltre, se tali diete vengono eseguite frequentemente, il metabolismo basale si deteriora e quindi il tasso di perdita di peso rallenta.