Non esitare a fare una passeggiata con una maschera per evitare l'influenza suina

Se dici "Incontro un malato in cui giro la testa durante i mesi invernali, sono particolarmente preoccupato per l'influenza suina", è di grande importanza prendere le tue precauzioni personali per prevenire la malattia. Coordinatore dei laboratori clinici dell'ospedale Memorial Şişli e specialista in malattie infettive Prof. Dott. Kenan Keskin ha fornito informazioni sulle sue raccomandazioni per la protezione dall'influenza suina.

L'influenza suina si sta diffondendo rapidamente

L'influenza suina è venuta alla ribalta nel mondo quando il sottotipo H1N1 del virus chiamato Influenza A, che normalmente si osserva nei suini, è mutato e ha acquisito la capacità di essere trasmesso da persona a persona. La malattia, che è stata osservata per la prima volta in Messico e in America nel marzo 2009 e poi diffusa in tutto il mondo, è diventata l'epidemia più importante degli ultimi 50 anni. Tuttavia, recentemente, l'influenza A / H1N1 è emersa come virus dell'influenza stagionale.

Il virus, che è la causa della malattia, può mantenere la sua vitalità più a lungo in un ambiente freddo e umido. Si manifesta con febbre alta, tosse e mal di gola e la malattia mette a letto molte persone.

Evita il contatto ravvicinato!

Il virus si diffonde più facilmente in inverno. La malattia è diffusa a causa del maggior tempo trascorso in ambienti chiusi e affollati nel periodo invernale, della scarsa ventilazione dovuta al freddo e della necessità di contattare persone ammalate. Soprattutto i bambini piccoli possono essere potenzialmente contagiosi per periodi di tempo più lunghi. Mentre il tasso di contrarre la malattia è alto in coloro che vivono in ambienti affollati come i bambini in età scolare; Il tasso di mortalità per influenza è maggiore negli anziani e in quelli con malattie croniche sottostanti. La malattia può causare quadri gravi soprattutto per gli anziani, i pazienti cuore-polmone-rene, i diabetici ei malati di cancro.

Procurati un vaccino contro l'influenza suina

Il modo più efficace, più semplice ed economico per prevenire le malattie infettive è quello di avere quel vaccino contro le malattie. Fino a quando non avviene la vaccinazione;

  • Lavati spesso le mani con acqua e sapone, soprattutto dopo aver tossito o starnutito. Dove ciò non è possibile, utilizzare salviette contenenti disinfettante.
  • Non esitate a indossare una maschera a causa di preoccupazioni estetiche e sociali. La maschera è un metodo importante per prevenire la trasmissione dell'infezione.
  • Copri la bocca con un fazzoletto quando tossisci o starnutisci. Butta via il fazzoletto che hai usato.
  • Abbi cura di assumere una quantità sufficiente di liquidi (2-2,5 litri al giorno) Consuma frutta e verdura che contengono molte vitamine e minerali.
  • Assicurati che il tuo ambiente sia alla giusta temperatura e adeguatamente ventilato.
  • I veicoli di trasporto pubblico, le maniglie delle porte, i telefoni sono aree in cui la trasmissione è veloce. Fare attenzione a disinfettare le mani e gli indumenti in caso di contatto.
  • Fino al lavaggio delle mani dopo aver tossito o starnutito o aver stretto la mano a qualcuno che potrebbe essere malato; Non strofinarlo sugli occhi, sul naso o sulla bocca.
  • Evita il contatto ravvicinato con i malati. Se il contatto è obbligatorio, indossare una maschera e guanti.
  • In caso di sintomi influenzali, consultare un medico o recarsi immediatamente in ospedale.
  • Se sei un manager in un posto di lavoro, assicurati che tra i tuoi dipendenti, coloro che sono malati siano a riposo fino a quando non si riprendono. In questo modo, puoi prevenire la diffusione della malattia sul posto di lavoro.

Tocca l'acqua al sapone!

Lavarsi le mani con acqua e sapone è il modo più efficace, economico e semplice per prevenire i germi. Tuttavia, per essere efficace, è necessario lavare ogni parte, anche tra le dita, per almeno mezzo minuto.