Anomalie cardiache congenite nei bambini

Uz. Dal dipartimento di cardiologia pediatrica del Memorial Hospital. Dott. Ümit Bilge Samanlı ha fornito informazioni su anomalie congenite e precauzioni da prendere.

Qual è l'incidenza delle anomalie cardiache congenite?

8 bambini su 1000 nati hanno anomalie cardiache congenite. Si può affermare che circa 1 neonato su 100 ha anomalie cardiache congenite. Questo tasso è molto più alto se si prendono in considerazione i feti nel grembo materno prima della nascita. Perché la maggior parte degli aborti durante la gravidanza sono causati da disturbi dello sviluppo cardiaco che non sono compatibili con la vita.

Quali sono i sintomi delle anomalie cardiache congenite?

Le anomalie cardiache congenite causano sintomi diversi nei bambini. Tra i sintomi più evidenti vi sono sintomi come respirazione rapida nei bambini, sudorazione eccessiva durante la suzione, gonfiore del seno, ritardo della crescita, lividi sulle labbra e sulla punta delle dita delle mani e dei piedi, e affaticamento, lividi, dolore toracico e palpitazioni nel bambini più grandi.

Come viene diagnosticata l'anomalia cardiaca congenita?

Il cardiologo pediatrico esamina il bambino, quindi vengono eseguite l'elettrocardiografia (ECG) e la radiografia del cuore (telegrafia), quindi il cardiologo pediatrico può fare una diagnosi chiara eseguendo l'ecocardiografia.

Cos'è l'ecocardiografia?

L'ecocardiografia (ECO) è un metodo ecografico in cui la struttura e i movimenti del cuore vengono visualizzati utilizzando un "computer molto grande e speciale". Non c'è danno per il bambino, non è doloroso e la diagnosi può essere confermata alla fine dell'esame. In rari casi in cui l'ecocardiografia non può fornire informazioni sufficienti, e soprattutto se il bambino necessita di un'operazione al cuore, la diagnosi viene confermata mediante ulteriori esami (angiografia-catetere, RM…).

Cos'è un mormorio in un bambino?

Il cuore è essenzialmente una pompa che muove il sangue che lo attraversa. Sei vasi portano il sangue al cuore e due grandi vasi portano il sangue fuori dal cuore. Ci sono un totale di quattro valvole, due nel cuore e due nelle vene in uscita. Ci sono due piccole camere chiamate "padiglioni auricolari" e due grandi camere chiamate "ventricoli" nella struttura del cuore. Le camere a destra contengono sangue sporco e le camere a sinistra contengono sangue pulito (ossigenato). In questa complessa struttura si sentono alcuni suoni dovuti all'apertura e chiusura delle valvole, alla vibrazione delle pareti cardiache o a diverse malattie cardiache (fori, disturbi valvolari, ecc.) Mentre il sangue si riempie e si svuota. La maggior parte dei suoni aggiuntivi oltre all'apertura e alla chiusura delle porte sono suoni aggiuntivi, spesso chiamati "mormorii". Ci sono suoni aggiuntivi che non sono chiamati mormorii.

Qual è il mio mormorio innocente?

Alcuni dei mormorii sono dovuti a malattie cardiache congenite o acquisite, alcuni sono suoni aggiuntivi di carattere innocente ascoltati in cuori completamente normali e in questo caso non è necessario preoccuparsi affatto. Il cardiologo pediatrico distingue tra questo mormorio innocente e quello dovuto a cardiopatia, se si tratta di una cardiopatia piuttosto che di un mormorio innocente, determina la diagnosi e decide cosa fare.

Le cardiopatie congenite possono essere curate?

Le applicazioni di cardiologia pediatrica e cardiochirurgia pediatrica in Turchia sono effettivamente agli standard dei paesi occidentali e si ottengono risultati di grande successo a questo riguardo. Se necessario, la vita del bambino può essere salvata eseguendo operazioni cardiache di successo anche in un bambino di un giorno. Durante il periodo fino all'intervento, è possibile applicare farmaci e il bambino viene sollevato. Alcune malattie cardiache congenite vengono solo monitorate e alcune di esse possono migliorare spontaneamente, man mano che il bambino cresce e si rafforza. Il cardiologo pediatrico fornirà informazioni su quali di queste malattie possono essere corrette spontaneamente, quali dovrebbero essere seguite per un po 'con la terapia farmacologica e quali dovrebbero essere corrette eseguendo un'operazione al cuore senza perdere tempo.

A un bambino nel grembo materno può essere diagnosticata un'anomalia cardiaca?

Eseguendo l'ecocardiografia fetale, il cuore del bambino nell'utero può essere esaminato dalla 18a settimana. L'ecocardiografia fetale è un esame che richiede molta attenzione da parte del cardiologo pediatrico che lo esegue, richiede più tempo dell'ecocardiografia normale, ma non danneggia il nascituro o la madre.

Qual è il vantaggio dell'ecocardiografia fetale?

Se un'anomalia cardiaca viene determinata eseguendo l'ecocardiografia fetale, sono possibili accordi relativi al parto (centro in cui verrà effettuato il parto, il tipo di parto - parto cesareo o normale). Inoltre, la famiglia è preparata per questa situazione sia fisicamente che mentalmente. Determinare il trattamento da iniziare subito dopo la nascita può far risparmiare tempo prezioso. Se c'è un'anomalia cardiaca molto grave che non dovrebbe essere compatibile con la vita, la famiglia potrebbe voler valutare varie opzioni alla luce delle informazioni presentate. Soprattutto, sarà molto confortante per la famiglia apprendere che il cuore del futuro bambino è completamente normale.