4 errori critici che impediscono la guarigione delle ferite

Gli incidenti nella vita quotidiana possono causare lesioni lievi. Mentre gli errori noti per essere corretti per la guarigione precoce delle ferite possono causare una guarigione tardiva, a volte può rendere la situazione ancora più problematica. Un trattamento che va bene per una ferita può peggiorare un'altra ferita. Prof. Dott. Orhan Babuçcu ha fornito informazioni sui torti noti al pubblico nella guarigione delle ferite e sull'importanza di un intervento corretto.

Le incomprensioni sono più che veritiere

Le incomprensioni nella cura delle ferite sono quasi più di ciò che è noto per essere vero. Uno dei motivi principali di ciò è la raccolta di tutte le ferite sotto la stessa intestazione. Il metodo di trattamento di ciascuna ferita è diverso e individuale. Le ferite devono essere trattate con cure adeguate e, se non guariscono, devono essere trattate da medici esperti nella ferita.

Non pulire le ferite con acqua ossigenata e iodio.

Materiali come l'alcol e la tintura di iodio usati per pulire la ferita non solo danneggiano i microbi, ma anche le cellule necessarie per la guarigione della ferita. Inoltre, le sostanze contenenti alcol applicate possono causare disturbi allergici irritando l'area della ferita. Di solito è sufficiente lavare con acqua pulita e sapone e coprire con un panno pulito le ferite causate da cadute o tagli. L'importante è tenere lontani i germi dalla ferita. I pazienti con diabete dovrebbero consultare un medico dopo il primo intervento in tali lesioni.

La ferita pruriginosa può essere infetta

C'è una credenza popolare secondo cui le ferite guariscono quando iniziano a prudere. In effetti, è un dato di fatto che uno dei sintomi della guarigione delle ferite è il prurito. Tuttavia, prurito e fastidio alla ferita possono indicare allergia ai farmaci, irritazione e persino l'inizio dell'infezione. Pertanto, la ferita dovrebbe essere seguita molto da vicino. In caso di aumento del rossore, piccole raccolte di acqua, bruciore o formazioni simili a infiammazioni sui bordi della ferita, consultare immediatamente un medico.

Lasciare la ferita aperta non guarisce più velocemente

Non è vero che le ferite guariscono più velocemente se lasciate aperte. È vero che l'ossigeno è necessario per la guarigione della ferita, ma è necessario un ambiente umido, non secco, perché la ferita guarisca rapidamente. È difficile aspettarsi la guarigione da una ferita secca. La crosta formatasi a seguito dell'asciugatura della ferita ritarda effettivamente la vera guarigione della ferita. Sebbene non sia una brutta situazione perché il guscio previene i germi, oggi esistono materiali per medicazione che permettono alla ferita di respirare, mantenerla umida e proteggerla dai germi. Cosa deve essere fatto; Dopo che la ferita è stata pulita, se si tratta di una ferita sporca, deve essere applicata con pomata antibiotica e coperta con medicazione e la medicazione viene cambiata quotidianamente. Quando si notano bruciore, arrossamento, dolore, gonfiore, consultare un medico.

Non lasciare le piccole ferite da sole

Il pensiero che le ferite minori possano guarire da sole e che non sia necessario alcun trattamento è estremamente sbagliato e pericoloso. La ferita è l'interruzione dell'integrità della pelle che protegge la persona dai germi. I microbi che entrano nel corpo da qui possono creare infezioni che possono causare ferite molto più grandi. Soprattutto le persone con malattie come il diabete dovrebbero preoccuparsi anche dei graffi più piccoli. Dopo aver pulito accuratamente la ferita, dovrebbe essere coperta con almeno un cerotto e controllata per l'infezione per la settimana successiva.