Il peso eccessivo e l'inattività provocano l'ernia lombare

L'ernia lombare, che si manifesta con sintomi quali dolore alle gambe, intorpidimento, difficoltà a camminare e sedersi, è una delle malattie che limitano la mobilità e influiscono negativamente sulla vita quotidiana. L'ernia lombare è definita come la malattia di cui si parla di più e che presenta gli errori più corretti. Gli esperti del dipartimento di chirurgia cerebrale, del midollo spinale e dei nervi dell'ospedale Memorial Şişli / Ataşehir hanno affermato che l'approccio inconscio nell'ernia lombare può causare disabilità della persona e hanno fornito informazioni sui metodi di trattamento.

Ci sono molte ragioni che innescano l'ernia lombare. L'obesità, l'inattività, il fumo, il non agire in conformità con la fisiologia della colonna vertebrale nella vita quotidiana e i fattori legati alla professione sono i fattori principali. Il 90% delle persone soffre di lombalgia in un periodo della propria vita, ma il 5% del mal di schiena si verifica a causa dell'ernia del disco. Dovrebbe essere noto che non tutti i dolori lombari sono causati da un'ernia del disco. Il punto più importante da considerare è determinare se la lombalgia che causa il disturbo della persona è dovuta all'ernia del disco.

Intorpidimento e perdita di forza possono indicare un'ernia

Nell'ernia lombare, il dolore tende a diffondersi ai fianchi e alle gambe quando il dolore è presente in vita. Questa diffusione può essere unilaterale o bilaterale. Risultati come intorpidimento alla gamba e perdita di forza che accompagna il dolore possono essere il presagio di un'ernia. Il dolore può mostrare una caratteristica passeggera di volta in volta, così come un carattere crescente. Nell'esame, quando la gamba viene sollevata mentre il paziente è sdraiato sulla schiena, c'è dolore che si irradia dall'anca alla gamba e questa sensazione di dolore aumenta quando la gamba viene sollevata. Inoltre, la debolezza può essere rilevata in alcuni dei movimenti avanti e indietro della posizione eretta. Con l'esame RM lombare (girovita), uno dei metodi diagnostici moderni, è possibile effettuare facilmente la diagnosi di ernia lombare e determinarne il tipo e il grado. Tuttavia, il gold standard nella diagnosi di ernia del disco è l'esame clinico e l'esperienza di osservazione del medico.

Non dire che fa male, consultare un medico.

Solo il 3% della lombalgia è causato da ernie lombari che devono essere operate. Pertanto, in base ai risultati della visita medica, sono previsti farmaci, riposo a letto, terapia fisica e trattamenti del dolore basati sull'iniezione in vita. Nonostante queste precauzioni, i metodi chirurgici dovrebbero essere utilizzati se ci sono casi come dolore persistente, dolore che è passato e ricominciato e riduce la qualità del lavoro e della vita influenzando la vita della persona, perdita di forza in piedi e incapacità di controllare l'urina o sgabello.

Il ritorno al lavoro e alla vita sociale è previsto in breve tempo dopo l'intervento.

I metodi di "Microdiscectomia" e "Discectomia endoscopica" sono utilizzati principalmente nel trattamento chirurgico dell'ernia del disco. In entrambi gli interventi viene praticata un'incisione inferiore a 2 cm che risulta estremamente confortevole per il paziente. Non ci sono punti nell'area operativa. I pazienti vengono dimessi dopo aver camminato 6 ore dopo e aver trascorso una notte in ospedale. Quale metodo scegliere è determinato in base al paziente.

I cambiamenti dello stile di vita sono molto importanti nel trattamento

Quando la persona guarisce con i trattamenti, vengono insegnate le precauzioni necessarie e il programma di esercizi per evitare che questa situazione si ripresenti e per ridurre l'ernia formata. La persona non deve rimanere nella stessa posizione per molto tempo, il tempo di seduta e in piedi non deve superare i 45 minuti. L'uso di un cuscino che sostiene l'arco lombare nelle sedute dovrebbe essere un'abitudine. Bisogna fare attenzione a fare le cose accovacciandosi invece di chinarsi. Si dovrebbe prendere in considerazione la scelta di un materasso ortopedico a molle per sdraiarsi. Quando ti alzi dal letto, dovresti sdraiarti su un fianco e sederti con il sostegno delle braccia, quindi alzarti in piedi.