Diagnosi precoce nel cancro al seno

Il cancro al seno può essere completamente curato con una diagnosi precoce

Il cancro al seno che colpisce una donna su 10 in Turchia è il tipo di cancro più comune tra le donne. Gli specialisti del dipartimento di chirurgia generale del Memorial Şişli Hospital hanno fornito informazioni sulla diagnosi precoce e sul trattamento del cancro al seno.

L'incidenza del cancro al seno aumenta con l'età. Per questo motivo, è molto importante per le donne dopo i 40 anni sottoporsi a regolari esami del seno e mammografia.

Il cancro al seno diagnosticato precocemente è una malattia completamente curabile. L'autocontrollo delle donne ogni mese consente una diagnosi precoce del cancro al seno.

Cos'è il cancro al seno?

È la proliferazione senza scopo e incontrollata delle cellule che compongono il tessuto mammario o delle cellule che compongono i dotti lattiferi. Le cellule hanno bisogno di molto tempo per proliferare e crescere. Le cellule proliferate possono diffondersi ad altri organi del corpo attraverso la linfa e il sangue. L'obiettivo è diagnosticare il cancro al seno come una piccola massa all'interno del seno prima che si diffonda attraverso il sangue e la linfa. Il trattamento è completamente possibile nei pazienti diagnosticati in questa fase.

Quali sono le cause del cancro al seno?

La causa del cancro al seno non è ancora nota. Tuttavia, alcuni dei fattori di rischio per il cancro al seno sono:

Fattori di rischio per il cancro al seno

  • Quelle con cancro al seno nei loro parenti di primo grado, come madre e sorella
  • Quelli che non hanno mai partorito
  • Quelli che non hanno mai allattato
  • Coloro che hanno partorito per la prima volta dopo i 30 anni
  • Di età superiore ai 50 anni
  • Prime prime mestruazioni (prima dei 12 anni di età), menopausa tardiva (oltre i 50 anni)
  • Donne grasse ed eccessive consumano alcol
  • Avere il cancro a un seno in precedenza (aumenta il rischio di essere visto anche nell'altro seno)
  • Portatori del gene del cancro al seno (BRCA)
  • Coloro che hanno usato la pillola anticoncezionale per molto tempo prima del primo parto

Cosa si dovrebbe fare per la diagnosi precoce del cancro al seno?

I metodi utilizzati per diagnosticare un possibile cancro al seno in una fase precoce nelle donne che non hanno disturbi o masse dal seno sono chiamati "METODI DI SCANSIONE". Di solito dovrebbe iniziare dopo i 40 anni. Tuttavia, sarà opportuno che le donne diventino coscienti dall'età di 30 anni e controllino il loro seno con un autoesame mensile del seno. I metodi di scansione vengono eseguiti in 3 modi.

1. Mammografia annuale:

2. Autoesame ogni mese

È facile per le donne autoesaminarsi regolarmente ogni mese. Questo controllo dovrebbe solitamente essere fatto 4-5 giorni dopo la fine delle mestruazioni. Le donne che sono entrate in menopausa e che hanno subito un intervento chirurgico all'utero o alle ovaie sono tenute a eseguire periodicamente, una volta al mese, un esame del seno in coincidenza con gli stessi giorni. Nell'autoesame del seno, il seno viene controllato togliendo gli abiti sopra la vita e davanti allo specchio, mentre si fa la doccia e si sdraia sulla schiena. In questo modo, le donne che effettuano i propri esami del seno ogni mese possono riconoscere i tessuti del seno e notare immediatamente le differenze al di fuori di questo.

3. Visita medica annuale

Dopo i 40 anni, le donne che non hanno disturbi al seno dovrebbero essere visitate da un medico una volta all'anno.

Cosa succede quando viene rilevata una massa nel seno?

A seguito della visita del medico, vengono eseguite le seguenti procedure per capire qual è la massa mammaria:

  1. Mammografia
  2. Ecografia
  3. Biopsia

Ogni massa viene rilevata nel cancro al seno?

Il 90% delle masse palpabili nel seno non sono cancro. In età più giovane, sono comuni masse non cancerose chiamate fibroadenomi o cisti. I cambiamenti fibrocistici possono essere palpabili come una massa nella mezza età e nella vecchiaia. Solo perché i grumi sono dolorosi o indolori non significa che sia cancro. Tuttavia, è necessario chiarire quale sia una diversa struttura o massa nel seno. Il fatto che sia indolore non significa che non sia importante. Quando si nota una massa nel seno, è necessario consultare un medico.

Cosa si fa nel trattamento del cancro al seno?

Il trattamento del cancro al seno è possibile utilizzando molti metodi di trattamento insieme.

  1. Chirurgico
  2. Farmaco - Chemioterapia
  3. Radioterapia - Radioterapia
  4. Ormonoterapia

Chirurgico:La mastectomia radicale modificata, ovvero la rimozione dei linfonodi della mammella e delle ascelle, è stata eseguita per molti anni nel cancro al seno. Tuttavia, negli ultimi 30 anni, è possibile asportare il seno insieme al tessuto attorno al tumore e pulire i linfonodi sotto l'ascella, grazie alla consapevolezza delle persone, all'educazione e all'uso di metodi di screening e diagnosi precoce. Negli ultimi anni, il "linfonodo sentinella" viene rimosso dai pazienti il ​​cui linfonodo dell'ascella non è ingrandito e non viene rimossa tutta l'ascella. Questo metodo, che protegge il seno, viene applicato al 60% dei pazienti in centri esperti in Turchia. Nei pazienti in cui la protezione del seno è rischiosa, è necessario rimuovere l'intero seno. Negli ultimi anni, è possibile ricostruire il seno utilizzando muscoli addominali e dorsali o posizionando protesi in silicone nella zona del seno in pazienti il ​​cui seno è stato rimosso a causa di un cancro.

Chemioterapia:È una procedura applicata ogni 3 settimane combinando diversi farmaci per distruggere alcune cellule tumorali che si sono diffuse nel corpo. A volte è pianificato come 4 cicli, a volte 6 cicli.

Radioterapia:È la radioterapia eseguita per proteggere la zona operatoria in caso di asportazione del seno o per proteggere le altre parti del seno negli interventi eseguiti senza asportare il seno.

Ormonoterapia:In presenza di recettori per estrogeni e progesterone nelle cellule tumorali, i farmaci vengono somministrati per 5 anni per ridurre l'effetto dell'ormone estrogeno su queste cellule. In casi molto rari, per il trattamento vengono utilizzati anche la rimozione delle ovaie del paziente o farmaci che bloccano le funzioni ovariche.

È possibile proteggersi dal cancro al seno?

  • Consumo di frutta e verdura fresca particolarmente ricca di vitamine A e C,
  • Evitare i grassi animali e mangiare più cibi a base di polpa,
  • Non consumare cibi affumicati, salati e in scatola,
  • Stai lontano dal fumo,
  • Non aumentare di peso,
  • È possibile prevenire il cancro al seno non consumando bevande alcoliche.