L'età dell'incidenza del cancro al seno è scesa a 30 anni

La diagnosi precoce è di grande importanza nel cancro al seno, la cui prevalenza è in rapido aumento nel mondo e nel nostro Paese. Al giorno d'oggi, si osserva che il tempo di insorgenza del cancro al seno è diminuito fino agli anni '30, mentre gli esami di routine e gli screening dovrebbero essere eseguiti prima. Affermando che la consapevolezza delle donne sul cancro al seno e imparare a esaminarsi consentirà una diagnosi precoce, il Prof. Dott. Cenap Dener ha fornito informazioni sul cancro al seno e le precauzioni da prendere:

Il cancro al seno è al primo posto tra i tumori che si verificano nelle donne e il secondo tra i decessi per cancro delle donne. Secondo le statistiche, si prevede che una donna su 8 avrà il cancro al seno. Poiché si tratta di un tasso molto alto, la maggior parte degli studi sul cancro nel mondo sono condotti sul cancro al seno.

Le mestruazioni precoci o la menopausa tardiva sono fattori di rischio

Il cancro al seno non ha una causa precisa come altri tumori. Tuttavia, alcuni fattori dovrebbero essere considerati. Tra questi, è noto che l'esposizione prolungata agli estrogeni aumenta il rischio. Di conseguenza, sono incluse le mestruazioni precoci o la menopausa tardiva, in particolare l'obesità post-menopausa, il cancro al seno nei parenti di primo grado come madre, fratello, fumo e alcol.

I geni sono responsabili del 10% del cancro al seno

I fattori genetici sono molto importanti nel cancro al seno. Perché il 10 per cento di questo cancro è ereditario. Pertanto, il rischio di sviluppare questa malattia nelle persone con cancro al seno nei loro parenti di primo grado come madre e fratello è 2-3 volte superiore rispetto ad altri. Oggi, il rischio di sviluppare il cancro al seno può essere determinato esaminando i geni BRCA-1 e BRCA-2 di quelli con cancro al seno nella loro famiglia.

Le masse sono generalmente indolori, sode e irregolari

I pazienti che non hanno un controllo regolare del seno di solito consultano un medico quando hanno un nodulo. Tali masse sono generalmente percepite come indolori, sode e irregolari. Oltre a questo, c'è anche chi si rivolge a uno specialista dopo che il tumore si è diffuso e si è gonfiato i linfonodi dell'ascella o dopo che il tumore è progredito bene. In pazienti con tumori avanzati; I reclami di edema cutaneo, gonfiore, retrazione del capezzolo e secrezione sanguinolenta sono più comuni.

I tumori sotto i due centimetri sono classificati come casi iniziali

La sensibilità delle donne al cancro al seno garantisce che la malattia possa essere rilevata in una fase precoce. Prima di tutto, le donne dovrebbero effettuare controlli del seno da sole ogni mese. Una rigidità, forma, simmetria e disturbi dei tessuti che noteranno durante questi controlli richiedono loro di consultare un medico. Il rilevamento di tumori di due pollici o meno nel cancro al seno è considerato un caso precoce.

L'incidenza del cancro al seno è scesa agli anni '30

Negli ultimi anni, è stato osservato che l'età del cancro al seno è diminuita rapidamente. Un gran numero di casi di cancro al seno ha iniziato a comparire negli anni '30. Sebbene questa diminuzione si osservi soprattutto in Turchia, la ragione di ciò non è stata ancora determinata. Per questo motivo, si consiglia di fare un'ecografia al seno una volta all'anno, soprattutto se c'è una storia familiare di cancro al seno intorno ai 30 anni. Le donne in questa fascia di età dovrebbero rivolgersi immediatamente al chirurgo del seno e avere gli esami e le prove necessarie con il minimo sospetto.

I tumori della giovane età diventano più aggressivi e resistenti

Il comportamento tumorale dei tumori giovani è più aggressivo e risponde al trattamento più difficile rispetto ai tumori di età avanzata. Poiché i giovani spesso non hanno questa consapevolezza, non si esaminano e si sottopongono a controlli meno spesso. Questa situazione fa sì che i tumori vengano rilevati in fasi più avanzate.

Quelle con cancro al seno nella madre o nel fratello dovrebbero sottoporsi alla prima ecografia al seno all'età di 25 anni. Tuttavia, gli esami annuali e i follow-up non dovrebbero essere trascurati.

Il tasso di recupero della diagnosi precoce è vicino al 100 percento

Il discorso "Non abbiate paura del cancro, abbiate paura di arrivare in ritardo" indica un approccio corretto. Perché la possibilità di trattamento è molto alta in tutti i tumori rilevati precocemente. Quando il cancro al seno viene rilevato precocemente, i pazienti possono riprendersi a un tasso vicino al 100 percento.