Proteggi il tuo bambino dalle allergie solari

Sebbene il sole sia gradevole con l'energia vitale che emette in estate, può essere pericoloso per neonati e bambini di tanto in tanto. In particolare, l'allergia al sole provoca effetti negativi sulla pelle dei bambini e preoccupa i genitori. Specialista del dipartimento per la salute e le malattie dei bambini del Memorial Şişli Hospital. Dott. Seda Günhar ha fornito informazioni sulle precauzioni da prendere contro le allergie solari nei bambini.

Se la pelle di tuo figlio è pruriginosa ...

I sintomi dell'allergia solare si riscontrano spesso nelle zone della pelle esposte al sole. I sintomi possono svilupparsi entro pochi minuti o ore dall'esposizione al sole. Le eruzioni cutanee si vedono principalmente sulle parti del corpo che non sono esposte al sole, piuttosto che sul viso e sulle braccia. Questi sintomi possono essere elencati come segue:

  • Prurito della pelle
  • dolore
  • Piccole bolle
  • Croste
  • Cracking
  • Sanguinamento
  • Orticaria

I bambini bianchi sono più a rischio

Occorre prestare attenzione a importanti fattori di rischio per l'allergia solare. Questi possono essere elencati come segue:

  • L'allergia al sole è più comune nei bambini dalla pelle bianca.
  • Alcune sostanze chimiche utilizzate in profumi, disinfettanti e creme solari possono anche innescare sintomi di allergia se esposte alla luce solare.
  • Alcuni antibiotici e farmaci antidolorifici accelerano l'irritazione della pelle esposta al sole.
  • I bambini con dermatite atopica o un altro tipo di dermatite hanno un rischio maggiore di allergia solare.
  • Se c'è un fratello o un genitore che ha un'allergia al sole, è più probabile che il bambino sviluppi allergie.

Spesso confuso con le scottature solari

È importante distinguere correttamente tra allergie solari e scottature solari e applicare il trattamento di conseguenza. Nella scottatura solare, c'è un'eruzione cutanea con pietà e bruciore in primo piano a causa dell'esposizione prolungata alla luce solare. Nell'allergia al sole, si osservano eruzioni cutanee in rilievo, rosse e pruriginose sulla pelle entro pochi minuti dall'esposizione al sole. Questa situazione passa fino a 24 ore dopo essersi allontanati dal sole. La solarizzazione è un effetto che richiede un'esposizione più lunga e dura più a lungo. L'allergia al sole può essere diagnosticata solo mediante esame della pelle. Nei casi in cui la diagnosi non è certa, possono essere utilizzati alcuni test cutanei.

Considera le raccomandazioni del tuo medico

Nei casi lievi, sarà sufficiente evitare la luce solare per pochi giorni per alleviare i reclami. I farmaci per l'allergia orale e alcune creme applicate esternamente possono essere utilizzati con la raccomandazione del medico. Le compresse di cortisone orale possono anche essere incluse nel trattamento per gravi reazioni cutanee allergiche.

Puoi portare il tuo bambino al sole per un breve periodo.

I bambini con allergie solari dovrebbero essere esposti a piccole quantità e ai raggi solari a breve termine. Con questa applicazione, ha lo scopo di eliminare la sensibilità della pelle. Nei bambini con allergie solari molto gravi, può essere possibile esercitare la pelle con la terapia della luce per alleviare la sensibilità. Questo trattamento dovrebbe essere fatto solo da allergologi o dermatologi.

Modi per prevenire l'allergia al sole:

  • Il tempo di esposizione del bambino dovrebbe essere limitato. Uno dovrebbe stare lontano dal sole tra le 10.00 e le 16.00 nei giorni di sole durante il giorno.
  • Evitare l'esposizione improvvisa alla luce solare eccessiva. La maggior parte delle persone che sono esposte a troppa luce solare in primavera o in estate hanno sintomi di allergia al sole.
  • Alle cellule della pelle dovrebbe essere consentito di adattarsi alla luce solare. La durata dell'esposizione al sole dovrebbe essere aumentata gradualmente. Va tenuto presente che l'esposizione prolungata al sole aumenterà il rischio di allergie.
  • L'abbigliamento protettivo è importante. I cappelli a maniche lunghe ea tesa larga aiutano a proteggere la pelle dal sole. I tessuti con una trama sottile o sciolta non dovrebbero essere preferiti perché possono passare i raggi UV.
  • La protezione solare speciale dovrebbe essere applicata frequentemente ai bambini. La crema solare deve essere applicata in modo omogeneo 20-30 minuti prima di esporsi al sole e occorre fare attenzione a rinnovare la crema ogni due ore.