Una persona su due ha la malattia dell'occhio secco

A volte versiamo lacrime di tristezza e talvolta di gioia. Queste poche gocce di lacrime accompagnano le nostre emozioni in realtà hanno funzioni molto importanti. Se le lacrime non vengono secrete dal corpo, porta molte negatività come bruciore agli occhi, bruciore, sensazione di corpo estraneo. La malattia dell'occhio secco non trattata può portare alla perdita della vista in futuro. Dott. Bekir Sıtkı Aslan ha fornito informazioni sulla malattia dell'occhio secco e sul suo trattamento.

Il compito più importante delle lacrime è fornire scivolosità

Le lacrime secrete dalle ghiandole all'interno delle palpebre hanno una funzione molto più importante, come prevenire i problemi dovuti all'attrito tra la palpebra ei nostri occhi. Queste secrezioni, di cui non siamo a conoscenza, formano uno strato chiamato "strato del film lacrimale" sulla parte anteriore della cornea. Questo strato è costituito da grasso nella parte superiore e mucina nella parte inferiore e lacrime liquide tra i due. Quando la nostra palpebra viene aperta e chiusa a un certo ritmo, ad esempio 20 volte al minuto, le lacrime si distribuiscono in modo omogeneo nell'occhio e si eliminano i problemi legati all'attrito tra bulbo oculare e palpebra. L'insufficiente secrezione di lacrime significa che siamo di fronte a una situazione importante.

La persona potrebbe non rendersi conto di provare disagio.

Il problema dell'occhio secco è riscontrato nel 40% della società. Questa malattia, che si osserva in quasi una persona su 2, non mostra sintomi in tutti. Possono verificarsi sintomi come bruciore, bruciore, sensazione di corpo estraneo, sbavature negli occhi, difficoltà ad aprire gli occhi la prima mattina, diminuzione del desiderio di aprire le palpebre a causa della stanchezza nelle ore serali.

La malattia dell'occhio secco ha molte cause

  • Se le ghiandole delle palpebre non funzionano a causa di infezioni allergiche e batteriche, le secrezioni non raggiungono l'occhio, possono svilupparsi alterazioni dei tessuti nell'occhio e la relativa malattia dell'occhio secco.
  • I cambiamenti nella cornea sono forieri di molti problemi importanti. I cambiamenti nella cornea, cioè la parte convessa della parte anteriore dell'occhio, possono causare una perdita della vista che non possiamo controllare nel tempo.
  • Un altro motivo per lo sviluppo dell'occhio secco sono i meccanismi ormonali che controllano le secrezioni nelle mucose del nostro corpo. Questo sviluppo è una situazione comune soprattutto nelle donne che stanno per terminare il ciclo mestruale.
  • L'occhio secco può verificarsi anche in malattie sistemiche che coinvolgono il nostro sistema immunitario.
  • L'inquinamento ambientale e l'esposizione dell'occhio a luci nocive sono altri motivi per cui si manifesta l'occhio secco.

Se la malattia dell'occhio secco non viene trattata, potrebbe essere difficile indossare lenti a contatto, se c'è un intervento di cataratta, non è corretto indossare lenti a tecnologia avanzata che mostrano lontane e vicine in questo intervento e, soprattutto, una vita comoda è non possibile. Pertanto, il trattamento dell'occhio secco in queste persone dovrebbe essere un approccio indispensabile non solo in termini di comfort del paziente ma anche in termini di funzionalità oculare.

L'uso di un computer provoca la malattia dell'occhio secco

Uno degli effetti collaterali dell'uso a lungo termine del computer è una diminuzione del riflesso dell'ammiccamento. Quando usiamo un computer, guardiamo sempre lo stesso punto con i nostri occhi senza battere ciglio. Se la persona sta giocando al computer, il riflesso dell'ammiccamento diminuisce notevolmente. Quando il riflesso dell'ammiccamento diminuisce, le lacrime non sono distribuite in modo omogeneo e si verificano segni di secchezza oculare. L'occhio secco può essere riscontrato come risultato di qualsiasi meccanismo, comprese le deformità delle palpebre che impediscono la distribuzione omogenea delle lacrime.

Il laser non deve essere eseguito senza trattare l'occhio secco.

Il problema dell'occhio secco deve essere trattato prima di eseguire il trattamento laser per il trattamento della miopia e dell'ipermetropia. Se il laser viene applicato senza trattare la malattia dell'occhio secco, i problemi legati all'occhio secco infastidiscono maggiormente il paziente. La terapia laser a volte può causare problemi di secchezza oculare. Perché quando il laser viene applicato all'occhio, le fibre nervose vengono tagliate negli strati e il taglio di queste fibre può innescare lo sviluppo dell'occhio secco.

Esame oculistico dettagliato della prima fase nel trattamento

Se la persona si lamenta di bruciore, bruciore e secchezza agli occhi, dovrebbe assolutamente vedere un oftalmologo. Quando viene diagnosticata una malattia dell'occhio secco, i fattori che la causano dovrebbero essere studiati. Dovrebbe essere controllato se c'è un'infiammazione nelle palpebre o un problema nel sistema immunologico. Se l'immagine dell'occhio secco è correlata a un'evaporazione eccessiva o è semplicemente dovuta a una mancanza di produzione di lacrime, queste dovrebbero essere decomposte in dettaglio.

Una serie di esami sono necessari per la diagnosi differenziale. Oltre a misurare la quantità di lacrime, determinando il tempo di rottura della lacrima, la presenza di infiammazione negli occhi dovrebbe essere determinata da un test. Il test dell'osmolarità lacrimale è molto utile nella diagnosi. La valutazione delle isole secche mediante la topografia corneale e l'imaging delle ghiandole di Meibomio che secernono sulla palpebra sono molto utili nel processo decisionale. Dopo aver determinato il parametro mancante nella formazione dello strato lacrimale, viene determinato il metodo di trattamento. Il trattamento è un processo a lungo termine che richiede la compliance del paziente.