Gli aborti ricorrenti possono essere prevenuti con i trattamenti di fecondazione in vitro

Il 5% delle coppie che desiderano avere un bambino non può diventare genitori a causa di aborti ricorrenti. Grazie ai metodi di trattamento della fecondazione in vitro, è possibile ottenere risultati positivi nelle gravidanze che provocano aborto spontaneo. Memorial Ataşehir Hospital Presidente del Centro IVF Prof. Dott. Cem Demirel ha fornito informazioni sull'importanza del trattamento IVF negli aborti ricorrenti.

La causa più importante di aborti spontanei è il disturbo cromosomico

È possibile determinare la causa del 40% degli aborti ricorrenti. In quasi il 10-15% delle coppie che hanno questo problema, la causa sottostante è il disturbo cromosomico. Se un problema cromosomico nel bambino causa un aborto spontaneo, è possibile selezionare un embrione geneticamente intatto e collocarlo nel grembo materno. Altri fattori che causano aborto spontaneo possono essere elencati come segue:

  • Deformità nel grembo di una donna
  • Miomi e aderenze che occupano spazio nell'utero
  • Coagulazione nel letto vascolare che impedisce l'alimentazione del feto

Fumo, diabete e disturbi della tiroide causano aborto spontaneo

Anche le condizioni di vita e le abitudini malsane influenzano negativamente il sistema riproduttivo delle donne. Il fumo, i disturbi della tiroide, il diabete incontrollato e l'esposizione ad alcuni gas possono causare aborto spontaneo. Inoltre, le cellule del sistema immunitario di alcune donne, chiamate "argille naturali", lavorano troppo e non accettano il bambino nel periodo di attaccamento, il che può causare un aborto spontaneo. Se il tipo di tessuto chiamato HLA nella madre e nel padre è vicino l'uno all'altro, è più comune vedere aborti ricorrenti.

I cromosomi normali dei genitori possono essere ingannevoli

Sebbene le ragioni del verificarsi di aborti spontanei con un tasso elevato del 60% non siano note, è possibile eseguire esami per indagare sulla causa. Innanzitutto, i tessuti prelevati dal bambino smarrito possono essere sottoposti ad esame genetico. Se il bambino smarrito ha una malattia cromosomica, viene rilevato come risultato del test genetico. Sebbene i cromosomi di alcuni genitori siano normali, quando si uniscono, possono causare anomalie cromosomiche nel bambino. Se il bambino ha una malattia cromosomica, è possibile applicare la fecondazione in vitro affinché la coppia abbia un figlio.

L'embrione più sano può essere selezionato nella fecondazione in vitro

I passaggi nel trattamento classico della fecondazione in vitro sono seguiti in caso di aborto spontaneo ricorrente. Le uova prelevate dalla madre vengono fecondate in un ambiente di laboratorio con lo sperma prelevato dal padre. Creando un gran numero di embrioni, quelli geneticamente intatti sono determinati dal test di screening genetico preimpianto (PGD). L'embrione più sano viene selezionato e inserito nel grembo materno. Anche una causa sconosciuta diversa dalla genetica può causare aborto spontaneo. Pertanto, sebbene sia selezionato l'embrione geneticamente normale, a volte non è possibile prevenire l'aborto spontaneo. Tuttavia, in questi gruppi, se la futura mamma ha difficoltà a rimanere incinta, viene presa in considerazione la fecondazione in vitro.

Le possibilità di avere un bambino aumentano con il trattamento FIVET

Nel metodo IVF, il tasso di ritorno a casa con un bambino aumenta se viene eseguito lo screening genetico. In questo screening, chiamato diagnosi genetica preimpianto, vengono prelevati campioni di cellule dagli embrioni formati in laboratorio ed esaminati in termini di struttura e numero dei cromosomi.

Questi campioni vengono prelevati il ​​terzo o quinto giorno dell'embrione, noto come stadio della blastocisti. Il terzo giorno, ci sono 7-8 cellule negli embrioni. Anche se una cellula prelevata per il campione è normale, potrebbe esserci un'anomalia in altre cellule dell'embrione. Tuttavia, il quinto giorno, vengono prelevate ed esaminate 5-6 cellule e viene raggiunto il risultato finale. Se le cellule risultano normali, viene eseguito il processo di trasferimento. Quindi il processo di gravidanza può iniziare.