Nicotina e caffeina scatenano l'acufene

L'acufene ci confronta come un problema sperimentato da persone di tutte le età. Oltre a vari disturbi strutturali e perdita dell'udito nell'orecchio, può essere un sintomo di molti disturbi nel corpo. Può interrompere il flusso della vita di una persona riducendo la qualità della vita. Molti fattori, dallo stress al fumo, dalla caffeina alla carenza di vitamine, possono causare l'acufene. Operazione. Dott. Nurten Küçük ha fornito informazioni sull'acufene e le sue cause.

Il tipo più comune è l'acufene soggettivo.

L'acufene, noto come acufene in medicina, è l'udito dei suoni provenienti dall'interno della testa o del cervello piuttosto che dai suoni esterni. È descritto come sentire suoni come ronzio, sfrigolio, rumore dell'acqua. L'acufene si divide in soggettivo e oggettivo. Nell'acufene soggettivo, solo il paziente può sentire l'acufene. Il tipo comune è l'acufene soggettivo. Nell'acufene oggettivo, gli altri possono sentire l'acufene del paziente dall'esterno. Nell'acufene oggettivo, viene posta maggiore enfasi sui problemi vascolari nell'orecchio. L'acufene oggettivo può essere visto se la struttura ossea sulle strutture vascolari vicino all'orecchio medio o interno è sottile o non c'è struttura ossea nelle aree tagliate o in presenza di strutture tumorali vascolari nell'orecchio. In questi casi, il paziente può avvertire un acufene intenso, soprattutto sotto forma di battito cardiaco. Questa è una situazione che può essere ascoltata con uno stetoscopio durante l'esame esterno.

Ci sono molte ragioni

L'acufene viene in mente con molte ragioni come tensione, stress, depressione, ansia, insonnia e affaticamento. Qualsiasi disturbo nel corpo può manifestarsi come acufene. L'acufene è un sintomo importante.

  • Sporco dell'orecchio, perdita dell'udito e infezione
  • Calcificazione dell'orecchio medio e interno chiamata otosclerosi,
  • Strutture tumorali nell'orecchio interno e nell'orecchio medio,
  • Anomalie della struttura vascolare nell'orecchio,
  • La malattia di Meniere, che si manifesta maggiormente con le vertigini,
  • Strutture tumorali o disturbi nelle vie di conduzione uditiva tra l'orecchio e il cervello,
  • Malattie muscolari del collo o ernie del collo,
  • Emorragie, fratture, tumori e formazioni simili nel cervello,
  • Acufene dovuto al fallimento della tromba di Eustachio a causa di ostruzioni nasali e al deterioramento della pressione dell'orecchio,
  • Problemi nell'articolazione della mascella, tinnito dopo il serraggio e la molatura,
  • Problemi metabolici; ipotrioide, ipertiroidismo, iperglicemia, iperlipidemia,
  • Carenza di vitamina B12, B1 e zinco
  • Disturbi della funzionalità renale,
  • Cambiamenti nei valori di sodio, potassio ed equilibri elettrolitici nel corpo,
  • Aumento del colesterolo che causa grasso e costrizione nelle vene,
  • Una serie di problemi legati al cuore (ingrossamento del cuore, disturbi del ritmo, insufficienza cardiaca e disturbi delle valvole cardiache) possono causare l'acufene.

Può anche causare acufeni durante la gravidanza. Pertanto, quando si tratta di acufene, non si limita solo alle malattie dell'orecchio, del naso e della gola e possono essere coinvolte molte parti. Tuttavia, nella prima fase, lo specialista ORL dovrebbe sempre indagare se ci sono problemi con l'orecchio e applicare il protocollo di trattamento, se presente.

La nicotina e la caffeina provocano l'acufene

L'esposizione a rumori forti provoca la perdita dell'udito insieme all'acufene. Soprattutto i giovani dovrebbero evitare le loro abitudini di ascoltare musica ad alto volume con le cuffie. Provoca la perdita dell'udito irreversibile con acufene grave. Insieme a questi, caffeina, nicotina e alcol sono fattori che aumentano l'acufene. Il fumo in particolare provoca l'acufene. A volte le carenze vitaminiche causano anche l'acufene. Soprattutto la vitamina B12 è molto importante per lo sviluppo del nervo o la riparazione del danno del nervo stesso. Anche la carenza di vitamina B1 chiamata tiamina provoca l'acufene. Zinco, selenio, potassio, calcio sono importanti elettroliti che influenzano la trasmissione inter-nervosa. La mancanza di questi può anche causare l'acufene.

Cosa viene fatto a un paziente con acufene?

Quando la persona si rivolge a uno specialista ORL con una denuncia di acufene, prima di tutto, se c'è un blocco nell'orecchio, viene eseguito un esame dell'orecchio e viene valutato il timpano. Se l'esame dell'orecchio è normale, viene sicuramente eseguito un test dell'udito. Nel test dell'udito, i pazienti ricevono suoni a frequenze basse e alte. In generale, il range uditivo è normale in molti pazienti. Le perdite osservate alle alte frequenze si verificano quando le cellule ciliate esterne nella coclea nelle orecchie interne sono danneggiate in qualche modo. Questo può essere manifestato sia dalla perdita dell'udito alle alte frequenze che dall'acufene.

Una delle cause più comuni è il cerume

Una delle cause gravi dell'acufene è che l'orecchio del paziente è sporco o bloccato. In questi pazienti, l'orecchio viene prima pulito e seguito per alcuni giorni. Se l'acufene non scompare, è necessario iniziare ulteriori esami. L'accumulo di liquidi nell'orecchio medio, il collasso nei timpani, cioè qualsiasi problema nell'orecchio medio, possono anche scatenare l'acufene. La calcificazione dell'orecchio medio chiamata otosclerosi può causare sia la perdita dell'udito che l'acufene. Gli apparecchi acustici sono raccomandati per i pazienti con ipoacusia.

Il nuovo metodo di trattamento "Mascheramento"

Un altro trattamento per i pazienti con ipoacusia è l'applicazione del cortisone nell'orecchio. Soprattutto nei pazienti con perdita dell'udito, sia l'acufene può essere ridotto sia l'ipoacusia può essere invertita applicando cortisone nell'orecchio per le prime 1-2 settimane nel periodo acuto. Ancora una volta, gli apparecchi acustici sono di grande beneficio per l'acufene causato dalla perdita dell'udito. Tuttavia, alcuni farmaci possono essere utilizzati nel trattamento dell'acufene, si consiglia al paziente di continuare la terapia farmacologica per almeno 3-4 mesi per vedere l'effetto di questo trattamento. Infatti, un nuovo metodo applicato con l'apparecchio acustico è il metodo del mascheramento ei suoni equivalenti a un insieme di acufeni noti come rumore bianco vengono caricati in un dispositivo e trasmessi all'orecchio in modo più piacevole. Sentendo questi suoni di tanto in tanto, il paziente apporta alcuni cambiamenti nei percorsi di trasmissione del suono tra l'orecchio e il cervello, sopprimendo il suono squillante e il paziente può dormire più comodamente. Ciò fornisce sollievo psicologico.