Attenzione ai forti mal di testa

Capo del Dipartimento di Neurochirurgia, Memorial Hospital, Prof. Dott. Mehmet Yaşar Kaynar ha fornito informazioni su "Tumori cerebrali e metodi di trattamento". NON TUTTI I TUMORI CEREBRALI STANNO UCCIDENDO Un tumore è un tessuto che si forma dove non dovrebbe essere nel corpo umano o crescita incontrollata di qualsiasi tessuto dove dovrebbe essere. In quest'ottica, rientra nel concetto di tumore anche una ghiandola sebacea di cui non abbiamo veramente paura nel corpo umano. Di conseguenza, non tutti i tumori sono letali. Solo il tessuto cerebrale ha un'eccezione. Poiché il cervello si trova in una stanza chiusa nel cranio, può essere fatale nei tumori benigni a causa della pressione. Pertanto, il tumore al cervello non significa morte; solo con il giusto intervento e il momento giusto… Danno i sintomi in base alla zona in cui si trovano e all'area del cervello in cui sono sotto pressione. Tuttavia, come in tutti i casi, le lesioni che occupano spazio nella testa mostrano sintomi principalmente a causa dell'aumentata pressione intracranica. Il tumore continua a crescere in modo irregolare e l'allargamento inizia a esercitare pressione sul cervello normale all'interno del cranio che non può crescere. Il cervello perde la sua normale immagine sotto pressione e non può funzionare. Entrambi gli emisferi del cervello si trovano simmetricamente all'interno del cranio. È separato da bordi regolari su entrambi i lati. Qualsiasi formazione occupante spazio che entra in questa struttura normale interromperà la struttura simmetrica e farà pressione sul cervello. Fai attenzione ai forti mal di testa Si sospetta un aumento della pressione intracranica quando si osservano i seguenti sintomi: 1-Mal di testa 2- Apatia (rallentamento dei movimenti e dei gesti) 3- Nausea, vomito 4-Convulsioni di epilessia 5-Sintomi di debolezza in alcune parti del corpo a seconda di dove si trova localizzato nel cervello 6- Disturbi della personalità, in alcune abilità (come il calcolo e la scrittura) distorsione. I tumori cerebrali possono essere visti a qualsiasi età, compresi i neonati; L'incidenza nelle donne e negli uomini varia anche a seconda del tipo di tumore. LA DIAGNOSI PRECOCE SALVA VITE Per la diagnosi definitiva, è necessaria una tomografia cerebrale o un esame MRI per visualizzare l'interno della testa e del cervello, a volte si osserva il fondo dell'occhio. È possibile dividere i tumori cerebrali in due linee principali. 1- Tumori benigni (non originati da cellule cerebrali): hanno una bassa velocità di riproduzione. Inoltre, possono essere facilmente separati dal tessuto cerebrale e tutti o quasi possono essere rimossi. Pertanto, i risultati postoperatori sono molto buoni. C'è una cura fino alla fine della vita con una sola operazione. 2- Tumori maligni (tumori delle cellule cerebrali): si riproducono molto rapidamente. Per questo motivo non possono essere rimossi completamente chirurgicamente. In effetti, il tessuto tumorale è il proprio tessuto che svolge le funzioni del cervello. Per questo motivo, ogni tessuto rimosso chirurgicamente è in realtà una perdita di funzionalità. Dopo l'intervento, continuano a crescere di nuovo in un certo periodo di tempo e continuano a esercitare pressione sul cervello. I tumori maligni sono inclusi nei tumori metastatici che si sono diffusi al tessuto cerebrale da un'altra parte del corpo. L'INTERVENTO CHIRURGICO È RICHIESTO PER I TUMORI CEREBRALI CATTIVI Il trattamento dei tumori cerebrali è spesso chirurgico. Dopo il trattamento chirurgico, a volte viene eseguita la chemioterapia, a volte la radioterapia e talvolta il trattamento combinato. Risultati estremamente positivi possono essere ottenuti con interventi chirurgici eseguiti da team esperti in tumori cerebrali.